1 Grosso Ragusa Argento

Metallo:
Stato:
Ragusa             
Periodo:
1327 - 1438

1327-1438, Dalmazia, Ragusa (Repubblica). Moneta d'argento Grosso (Grossus).
Luogo della zecca: Dubrovnik
Periodo di conio: 1327-1438
Riferimento: CNI-VI/14-26.
Denominazione: Grosso (Grossus)
Peso: ca. 1,4 g
Diametro: 20 mm
Materiale: argento
Dritto: San Biagio in piedi di fronte, la mano destra alzata in segno di benedizione e la mano sinistra che tiene il pastorale.
Legenda: ST BLASIVS RAGUSII
Rovescio: Cristo in piedi di fronte all'interno di una mandorla perlata, che alza la mano destra in segno di benedizione e la mano sinistra tiene i Vangeli. Cristogramma (IC-XC) ai lati.
San Biagio (greco: Agios Vlasios) era un medico e vescovo di Sebastea, Armenia (l'odierna Sivas, Turchia). Secondo i suoi Acta Sanctorum, fu martirizzato, picchiato, aggredito con pettini di ferro e decapitato.
San Biagio è il santo patrono della città di Dubrovnik (dove è conosciuto come Sveti Vlaho) e in passato protettore della Repubblica indipendente di Ragusa. A Dubrovnik la sua festa si celebra ogni anno il 3 febbraio, quando le reliquie del santo, la sua testa, un pezzo di osso della sua gola, la sua mano destra e la sua sinistra, vengono fatte sfilare nei reliquiari. I festeggiamenti iniziano il giorno precedente, la Candelora, con la liberazione delle colombe bianche. Cronisti di Dubrovnik come Rastic e Ranjina attribuiscono la sua venerazione lì ad una visione avvenuta nel 971 per avvertire gli abitanti di un imminente attacco da parte dei veneziani, le cui galee avevano gettato l'ancora a Gruz e vicino a Lokrum, apparentemente per rifornirsi d'acqua ma furtivamente per spiare. le difese della città. San Biagio (Blasius) rivelò il loro piano pernicioso a Stojko, canonico della cattedrale di Santo Stefano. Il Senato convocò Stojko, il quale raccontò dettagliatamente come San Biagio gli fosse apparso davanti come un vecchio con la barba lunga e con la mitra e il bastone vescovile. In questa forma l'effigie di Biagio rimase sul sigillo e sulle monete di Dubrovnik fino all'epoca napoleonica.
La Repubblica di Ragusa (o Repubblica di Dubrovnik) fu una repubblica marinara con sede nella città di Ragusa (Dubrovnik, oggi nella parte più meridionale della Croazia), in Dalmazia, dal XIV secolo d.C. fino al 1808. Raggiunse il suo apice nel XV e XVI secolo prima di essere conquistata dall'Impero di Francia di Napoleone Bonaparte nel 1808. Aveva una popolazione di circa 30.000 persone, di cui 5.000 vivevano all'interno delle mura della città.
La Repubblica governava un'area compatta della Dalmazia meridionale – i suoi confini definitivi furono stabiliti nel 1426 – comprendente la costa continentale da Neum alla penisola di Prevlaka, nonché la penisola di Pelješac e le isole di Lastovo e Mljet, nonché una serie di isole minori al largo di Lastovo e Dubrovnik come Koločep, Lopud e Šipan.
Nel XV secolo la repubblica di Ragusa acquisì per circa otto anni anche le isole di Korcula, Brac e Hvar. Dovettero però essere abbandonati a causa della resistenza degli aristocratici minori locali simpatizzanti di Venezia che concedeva loro alcuni privilegi.
Nel 1684 gli emissari rinnovarono il patto stipulato a Višegrad nel 1358 e accettarono la sovranità dell'imperatore austriaco su Ragusa come re croato-ungherese, con una tassa annua di 500 ducati. Nello stesso tempo Ragusa continuava a riconoscere la sovranità della Turchia; il che non era niente di insolito a quei tempi. Successivamente si aprirono opportunità ancora maggiori per le navi ragusane nei porti lungo tutta la costa dalmata, nei quali ancoravano frequentemente.
Nel 1683 i turchi furono sconfitti nella battaglia di Kahlenberg fuori Vienna. Il feldmaresciallo dell'esercito austriaco era il ragusano Frano Dživo Gundulić/Gondola. Nel Trattato di Karlowitz del 1699, gli Ottomani cedettero tutta l'Ungheria, la Transilvania, la Slavonia, la Dalmazia e la Podolia ai vittoriosi Asburgo, Veneziani e Polacchi.
L’Impero Ottomano non rappresentava più una minaccia per l’Europa cristiana. Successivamente Venezia conquistò una parte dell'entroterra ragusano e si avvicinò ai suoi confini. Presentavano la minaccia di circondare completamente e tagliare il commercio di Ragusa nell'entroterra. In considerazione di questo pericolo e anticipando la sconfitta dei turchi nel 1684 Ragusa inviò emissari all'imperatore austriaco Leopoldo a Vienna, sperando che l'esercito austriaco catturasse la Bosnia. Fortunatamente per la Repubblica, gli Ottomani mantennero il controllo sull’entroterra. Con l'accordo di pace del 26 gennaio 1699, la Repubblica di Ragusa cedette due tratti della sua costa all'Impero Ottomano affinché la Repubblica di Venezia non potesse attaccare da terra, ma solo dal mare. Uno di questi, il confine terrestre nordoccidentale con la cittadina di Neum, è oggi l'unico sbocco dell'attuale Bosnia ed Erzegovina al Mare Adriatico. Il villaggio di Sutorina, al confine sud-orientale, divenne in seguito parte del Montenegro, che ha la costa a sud. Ragusa continuò la sua politica di rigorosa neutralità nella Guerra di successione austriaca (1741–48) e nella Guerra dei Sette Anni (1756–63).
Nel 1783 il Consiglio ragusano non diede seguito alla proposta avanzata dal loro rappresentante diplomatico a Parigi, Frano Favi, di stabilire relazioni diplomatiche con gli Stati Uniti. Anche se gli americani accettarono di consentire alle navi ragusane il libero passaggio nei loro porti.

altro

 

13  monete nel gruppo
2 3

(3203 X 1593pixel, dimensione del file: ~798K)
Postato da: anonymous  2024-03-12
1327-1438, Dalmatia, Ragusa (Republic). Silver Grosso (Grossus) Coin. PCGS AU50! Mint Place: Dubrovnik Mint Period: 1327-1438 Reference: CNI-VI/14-26. Denomination: Grosso (Grossus) Condition: Certified and graded by PCGS as AU-50! Weight: ca. 1.4gm Diameter: 20mm Material: S ...

(1365 X 632pixel, dimensione del file: ~188K)
Postato da: anonymous  2018-07-13
1428, Dalmatia, Ragusa (Republic). Silver Grosso (Grossus) Coin. Clipped VF+ Mint Year: ca. 1428 Mint Place: Dubrovnik Reference: CNI 14/26. Rare! Denomination: Grosso (Grossus) Condition: Clipped (a so-called reduction - the coin was probably adjusted to the later lightweight grosso coi ...

(3205 X 1488pixel, dimensione del file: ~785K)
Postato da: anonymous  2023-11-09
1327-1438, Dalmatia, Ragusa (Republic). Silver Grosso (Grossus) Coin. PCGS AU53! Mint Place: Dubrovnik Mint Period: 1327-1438 Reference: CNI-VI/14-26. Denomination: Grosso (Grossus) Condition: Certified and graded by PCGS as AU-53! Weight: ca. 1.4gm Diameter: 20mm Material: ...

(3203 X 1593pixel, dimensione del file: ~778K)
Postato da: anonymous  2024-04-11
1327-1438, Dalmatia, Ragusa (Republic). Silver Grosso (Grossus) Coin. PCGS AU53! Mint Place: Dubrovnik Mint Period: 1327-1438 Reference: CNI-VI/14-26. Denomination: Grosso (Grossus) Condition: Certified and graded by PCGS as AU-53! Weight: ca. 1.4gm Diameter: 20mm Material: ...

(3203 X 1593pixel, dimensione del file: ~820K)
Postato da: anonymous  2024-03-12
1327-1438, Dalmatia, Ragusa (Republic). Silver Grosso (Grossus) Coin. PCGS AU58! Mint Place: Dubrovnik Mint Period: 1327-1438 Reference: CNI-VI/14-26. Denomination: Grosso (Grossus) Condition: Certified and graded by PCGS as AU-58! Weight: ca. 1.4gm Diameter: 20mm Material: ...

(1365 X 663pixel, dimensione del file: ~181K)
Postato da: anonymous  2018-03-12
1581, Dalmatia, Ragusa (Republic). Countermarked Silver Denar Coins. Rare! Mint Place: Dubrovnik Denomination: Denar (Grosseto) Reference: Mimica 741, Prag 1202, R! Mint Period: 1581-1594 (dated by the countermarks, the host coins around 1539-1556). Condition: A well-circulated VF-F coi ...

Venduta per: $153.0
HANNOVER 1 Thaler 1847 A - Silver 0.993 - Ernst August - VF - 2108

Venduta per: $82.0
HANNOVER 1 Thaler 1838 A - Silver 0.993 - Ernst August - VF- - 2111

Venduta per: $42.0
HESSE-CASSEL 1/8 Thaler 1738 LR - Silver - Friedrich I. - VF - GH2861
Queste monete potrebbero interessarti
1 Thaler Ragusa Argento
1 Thaler Ragusa Argento
il gruppo ha   11 monete / 11 prezzi
1 Grosso Ragusa Argento
1 Grosso Ragusa Argento
il gruppo ha   13 monete / 5 prezzi
1 Thaler Monarchia asburgica (1526-1804) Argento Sigismund III von Schrattenbach
1 Thaler Monarchia asburgica (1526-1804) ...
il gruppo ha   14 monete / 13 prezzi
2024-06-16 - New coin is added to 25 Copeca Impero russo (1720-1917) Argento Alessandro II (18 ...


    25 Copeca Impero russo (1720-1917) Argento Alessandro II (18 ...
il gruppo ha    61 monete / 55 prezzi



RUSSIA 25 KOPEKS 1839 IMPERIAL DOUBLE EAGLE EMPIRE SILVER WORLD COIN
2024-06-21 - Historical Coin Prices
150 Lira Turchia (1923 - ) Argento
Prezzi da fonti pubbliche
Dettagli
Potresti essere interessato in…
I governanti degli imperi
Albero genealogico della dinastia e monete
Mettiti alla prova!

Puzzle di Monete
Prezzi Monete