1 Thaler Augusta (Germania) (1276 - 1803) Argento Francesco I di ...

1765, Augusta (città libera), moneta d'argento Thaler di Francesco I. Braod.
Anno di conio: 1765 Denominazione: Thaler Fustellatore: Jonas Peter Thebaud (IT) Riferimento: Davenport 1930, Forster 656, KM-184. Funzionari della zecca: Frings (guardiano della zecca), Johann Christian Holeisen (FAH). Luogo della zecca: Augusta (come libera città del Sacro Romano Impero). Diametro: 43 mm Materiale: argento Peso: 28 g Recto: busto inghirlandato di Francesco I a destra. Iniziali della fustellatrice (IT), rosetta laterale in basso. Legenda: FRANCISCUS I DG ROM IMP SEM AUG Esergo: I. * T.
Rovescio: Stemma di Augusta (colonna di pino) entro cornice barocca, fiancheggiato da tralci e sormontato da corona turrita. Legenda: AUGUSTA VINDELICOR AD NORM CONVENT 1765 / X EINE FEINE MARKK Esergo: F (A) H
Augusta è una città indipendente nel sud-ovest della Baviera. La città universitaria è sede del Regierungsbezirk Schwaben, del Bezirk Schwaben e del Landkreis Augsburg. Nel 1906 Augusta divenne una Großstadt (città) ed è attualmente la terza città più grande della Baviera con oltre 264.000 cittadini. Solo Monaco e Norimberga sono più grandi.
Il nome della città risale all'insediamento romano Augusta Vindelicorum. La città fu fondata dall'imperatore romano Augusto nel 15 a.C. come castra. Pertanto la "Fuggerstadt" è la seconda città più antica della Germania dopo Treviri.
Nel 1530 la Confessione di Augusta fu presentata al Sacro Romano Imperatore durante la Dieta di Augusta. Dopo la pace di Augusta del 1555, dopo la quale dovevano essere tutelati i diritti delle minoranze religiose nelle città imperiali, un consiglio comunale misto cattolico-protestante presiedeva una popolazione a maggioranza protestante; vedere Paritätische Reichsstadt (tedesco). Fino alla Guerra dei Trent'anni (1618–1648), la pace religiosa nella città fu in gran parte mantenuta nonostante le crescenti tensioni confessionali. Nel 1629, Ferdinando II emanò l'Editto di Restituzione che portò all'instaurazione di un governo cittadino interamente cattolico che limitò radicalmente i diritti dei protestanti locali. Ciò persistette fino all'aprile 1632, quando l'esercito svedese di Gustavo Adolfo conquistò la città senza resistenza. Poco più di due anni dopo, l'esercito svedese fu sconfitto nella vicina Nördlingen e nell'ottobre del 1634 le truppe cattoliche avevano circondato Augusta. La guarnigione svedese rifiutò di arrendersi e ne seguì un disastroso assedio durante l'inverno 1634–35, durante il quale migliaia di persone morirono di fame e malattie.
Queste difficoltà, insieme alla scoperta dell'America e della rotta verso l'India attraverso il Capo, cospirarono per distruggere la prosperità della città.
Francesco I (Francesco Stefano; 8 dicembre 1708 – 18 agosto 1765) fu imperatore del Sacro Romano Impero e Granduca di Toscana, sebbene sua moglie esercitò effettivamente il potere reale di quelle posizioni. Con la moglie Maria Teresa fu il fondatore della dinastia degli Asburgo-Lorena.
Nacque a Nancy, in Lorena (ora in Francia), il figlio maggiore sopravvissuto di Leopoldo Giuseppe, duca di Lorena, e di sua moglie Elisabetta Carlotta, figlia di Filippo I, duca d'Orléans e di Elisabetta Carlotta, principessa palatina. Fu legato agli Asburgo tramite la nonna Eleonora, figlia dell'imperatore Ferdinando III, e moglie di Carlo Leopoldo di Lorena, suo nonno.
L'imperatore Carlo VI favorì la famiglia che, oltre ad essere sua cugina, aveva servito con distinzione la casa d'Austria. Aveva progettato di sposare sua figlia Maria Teresa con il fratello maggiore di Francesco, Clemente. Alla morte di Clemente, Carlo adottò il fratello minore come suo futuro genero. Francesco crebbe a Vienna con Maria Teresa con l'intesa che si sarebbero sposati, e tra loro nacque un vero affetto.
All'età di 15 anni, quando fu portato a Vienna, si stabilì nel ducato di Cieszyn della Slesia, che era stato mediatizzato e concesso a suo padre dall'imperatore nel 1722. Successe al padre come duca di Lorena nel 1729, ma l'imperatore, al termine della guerra di successione polacca, accettò di risarcire il candidato francese Stanislao Leszczynski per la perdita della corona nel 1735 e convinse Francesco a scambiare la Lorena con il Granducato di Toscana.
Il 12 febbraio 1736 Francesco e Maria Teresa si sposarono e si recarono per breve tempo a Firenze, quando questi successe nel granducato alla morte di Gian Gastone de' Medici, ultimo della casa regnante dei Medici. Sua moglie gli assicurò con il Trattato di Füssen la sua elezione all'Impero il 13 settembre 1745, succedendo a Carlo VII, e lo nominò co-reggente dei suoi domini ereditari.
Francesco era ben contento di lasciare l'esercizio del potere alla sua abile moglie. Dotato di doti naturali di buon senso e di una certa capacità imprenditoriale, fu utile assistente di Maria Teresa nel faticoso compito di governare i complicati domini austriaci, ma le sue funzioni sembrano essere state soprattutto di segreteria. Si interessò molto anche alle scienze naturali. Era un membro della Massoneria.
Francis era piuttosto un donnaiolo ed era noto per le sue numerose relazioni indiscrete, in particolare una con la principessa Auersperg, che aveva trent'anni più giovane di lui. Questa particolare vicenda è stata sottolineata nelle lettere e nei diari dei visitatori della corte e dei suoi figli.
Morì improvvisamente il 18 agosto 1765 nella sua carrozza mentre tornava dall'opera di Innsbruck. È sepolto nella tomba numero 55 della Cripta Imperiale a Vienna.
Maria Teresa e Francesco I ebbero sedici figli: la loro figlia più giovane fu la futura regina consorte di Francia, Maria Antonietta (1755-1793). Gli successe ufficialmente il figlio maggiore Giuseppe II anche se il potere reale rimase alla moglie. Un altro figlio fu l'imperatore Leopoldo II.

altro

 

11  monete nel gruppo
2

(1500 X 753pixel, dimensione del file: ~227K)
Postato da: anonymous  2018-03-13
Augsburg, Stadt. Taler 1765. Forster 656, Davenport 1930. Schöne Patina. Vorzüglich

(1200 X 597pixel, dimensione del file: ~259K)
Postato da: anonymous  2016-12-05
DEUTSCHLAND Augsburg, Stadt Taler 1765. Mit Titel Franz I. 27.89 g. Forster 656. Dav. 1930. Fast vorzüglich.

(900 X 452pixel, dimensione del file: ~142K)
Postato da: anonymous  2017-04-02
Augsburg, StadtTaler 1765. Forster 656, Davenport 1930. Sehr schön +

(1000 X 496pixel, dimensione del file: ~180K)
Postato da: anonymous  2015-12-06
Altdeutsche Münzen und Medaillen Augsburg, Stadt Taler 1765. Belorbeerte Büste nach rechts, darunter Stempelschneidersignatur / Stadtpyr in gekrönter Kartusche. Forster 656, Davenport 1930. Prachtexemplar. Schöne Patina. Minimal justiert, fast Stempelglanz

(900 X 449pixel, dimensione del file: ~128K)
Postato da: anonymous  2017-03-07
Augsburg, Stadt Taler 1765. Forster 656, Davenport 1930, K.M. 184. Leicht justiert, vorzüglich

(900 X 453pixel, dimensione del file: ~127K)
Postato da: anonymous  2015-11-16
Augsburg, Stadt Taler 1765. Forster 655, Davenport 1930. Sehr schön - vorzüglich

Venduta per: $32.0
Info: https://www.ebay.com/itm/364890803587 2024-05-23
AUSTRIA 20 Kreuzer 1868 - Silver .500 - aUNC - 364

Venduta per: $12.0
Info: https://www.ebay.com/itm/204788134564 2024-05-23
AUSTRIA 20 Kreuzer 1869 - Silver .500 - VF - 362

Venduta per: $15.0
Info: https://www.ebay.com/itm/204788134520 2024-05-23
AUSTRIA 20 Kreuzer 1870 - Silver .500 - XF- 363
Queste monete potrebbero interessarti
1 Thaler Augusta (Germania) (1276 - 1803) / Sacro Romano Impero (962-1806) Argento Francesco I di Lorena(1708-1765)
1 Thaler Augusta (Germania) (1276 - 1803 ...
il gruppo ha   8 monete / 8 prezzi
1 Thaler Augusta (Germania) (1276 - 1803) Argento Ferdinand III, Holy Roman Emperor (1608-1657)
1 Thaler Augusta (Germania) (1276 - 1803 ...
il gruppo ha   63 monete / 61 prezzi
1 Thaler Regno di Württemberg (1806-1918) Argento Guglielmo I di Württemberg
1 Thaler Regno di Württemberg (1806-1918 ...
il gruppo ha   38 monete / 38 prezzi
2024-06-03 - New coin is added to 5 Lira Kingdom of Italy (1861-1946) Argento Victor Emmanuel ...


    5 Lira Kingdom of Italy (1861-1946) Argento Victor Emmanuel ...
il gruppo ha    78 monete / 73 prezzi



ITALY 5 Lire 1876 R - Silver 0.9 - Vittorio Emanuele II. - VF/XF - 4625 *
2024-06-07 - Monete nuove
Monete nuove da sloveniacoins .
Una di queste è
MEXICO 100 Pesos 2004 Mo - Bi_Metallic - 180th Anniversary of Federation. - 1755
Potresti essere interessato in…
I governanti degli imperi
Albero genealogico della dinastia e monete
Mettiti alla prova!

Puzzle di Monete
Prezzi Monete