3 Kreuzer Austria Argento Leopoldo I d'Asburgo(1640-1705)

Metallo:
Stato:
Periodo:
1668

Codice sul catalogo:

1667, Austria, Leopoldo I. Moneta da 3 Kreuzer in argento
Anno di conio: 1667
Luogo della zecca: Vienna
Riferimento: KM-1169.
Sovrano: Leopoldo I "l'Hogmouth".
Denominazione: 3 Kreuzer (Groschen)
Peso: ca. 1,5 g
Diametro: 21 mm
Materiale: argento
Dritto: Rozzo busto laureato e drappeggiato a destra. Valore (3) sotto il troncamento del braccio.
Legenda: LEOPOLDVS . D . G . R . (3) Io. S . UN . G . H . B . REX.
Rovescio: corona sopra l'aquila bicipite con stemma composito di Vienna sul petto.
Legenda: ARCHID . AVS (*) DVX . B . CO. TIR. 16 – 67 .
Leopoldo I, imperatore del Sacro Romano Impero (nome completo: Leopold Ignaz Joseph Balthasar Felician) Asburgo (9 giugno 1640 – 5 maggio 1705), imperatore del Sacro Romano Impero, era il secondo figlio dell'imperatore Ferdinando III e della sua prima moglie Maria Anna di Spagna. I suoi nonni materni erano Filippo III di Spagna e Margherita d'Austria.
Era fratello minore di Ferdinando IV d'Ungheria e di Marianna d'Austria. Destinato alla Chiesa, ricevette una buona educazione ma le sue prospettive furono cambiate dalla morte del fratello maggiore Ferdinando IV, avvenuta il 9 luglio 1654 di vaiolo, quando divenne l'erede del padre.
Leopold era fisicamente poco attraente. Basso e malaticcio, aveva ereditato il labbro asburgico in una misura insolita anche nella sua famiglia consanguinea. Un contemporaneo ha detto di lui "La sua andatura era maestosa, lenta e deliberata; la sua aria pensosa, il suo discorso goffo, i suoi modi rozzi, il suo carattere freddo e flemmatico".
Nel 1655 fu scelto re d'Ungheria, nel 1656 re di Boemia, nel 1657 re di Croazia e nel luglio 1658, più di un anno dopo la morte del padre, fu eletto imperatore a Francoforte nonostante gli intrighi del cardinale Jules Mazzarino, che desiderava porre sul trono imperiale Ferdinando Maria, elettore di Baviera, o qualche altro principe la cui elevazione avrebbe spezzato la successione asburgica.
Mazzarino ottenne però dal nuovo imperatore la promessa che non avrebbe inviato aiuti alla Spagna, allora in guerra con la Francia, e, unendosi ad una confederazione di principi tedeschi, chiamata Lega del Reno, la Francia si assicurò una certa influenza nel affari interni della Germania. Il lungo regno di Leopoldo copre uno dei periodi più importanti della storia europea; per quasi tutti i suoi quarantasette anni fu contrapposto a Luigi XIV di Francia, la cui personalità dominante oscurò completamente Leopoldo. L'imperatore non era egli stesso un uomo di guerra, e non guidò mai personalmente le sue truppe; eppure la maggior parte della sua vita pubblica la trascorse nell'organizzare e dirigere le guerre. Il primo fu con la Svezia, il cui re Carlo X trovò un utile alleato nel principe di Transilvania, György II Rákóczi, vassallo ribelle della corona ungherese.
Questa guerra, eredità dell'ultimo regno, fu condotta da Leopoldo come alleato della Polonia fino alla pace di Oliva nel 1660. Successivamente entrò nelle liste un nemico più pericoloso. L'Impero Ottomano si intromise negli affari della Transilvania, da sempre un distretto indisciplinato, e questa ingerenza provocò una guerra con il Sacro Romano Impero, che dopo alcune operazioni saltuarie iniziò realmente nel 1663. Con un appello personale alla dieta di Ratisbona Leopoldo indusse l'imperatore principi per inviare aiuti per la campagna; truppe furono inviate anche dalla Francia e nell'agosto del 1664 il grande generale imperialista Raimondo Montecuccoli riportò una notevole vittoria al San Gottardo. Con la pace di Vasvár l'imperatore stipulò una tregua di vent'anni con il sultano, concedendo condizioni più generose di quelle che la sua recente vittoria sembrava rendere necessarie.
Dopo alcuni anni di pace iniziò la prima delle tre guerre tra la Francia e l'Impero. La politica aggressiva perseguita da Luigi XIV nei confronti delle Province Unite aveva risvegliato la seria attenzione dell'Europa, ed erano state prese misure per arginarla. Sebbene il re francese avesse cercato l'alleanza di diversi principi tedeschi e incoraggiato i turchi nei loro attacchi all'Austria, l'imperatore inizialmente non prese parte a questo movimento. Era in rapporti amichevoli con Luigi, al quale era strettamente imparentato e con il quale aveva già discusso la spartizione delle terre della monarchia spagnola; inoltre, nel 1671, stipulò con lui un trattato di neutralità.
Nel 1672, però, fu costretto ad agire. Strinse un'alleanza per la difesa delle Province Unite durante la guerra franco-olandese; poi, dopo che questa lega fu crollata per la defezione dell'elettore di Brandeburgo, si formò allo stesso scopo la più duratura Quadruplice Alleanza, comprendente oltre all'imperatore, il re di Spagna e diversi principi tedeschi, e la guerra fu rinnovata. A quel tempo, venticinque anni dopo la pace di Vestfalia, l'Impero era praticamente una confederazione di principi indipendenti, ed era molto difficile per il suo capo condurre una guerra con vigore e successo, poiché alcuni dei suoi membri erano alleati con l'Impero. nemico e altri furono solo tiepidi nel sostenere gli interessi imperiali. Quindi questa lotta, che durò fino alla fine del 1678, fu nel complesso sfavorevole alla Germania, mentre i vantaggi del trattato di Nimega andarono alla Francia.
Quasi subito dopo la conclusione della pace Luigi rinnovò le sue aggressioni alla frontiera tedesca attraverso la politica delle Riunioni. Impegnato in una seria lotta con l'Impero Ottomano, l'imperatore fu ancora una volta lento a muoversi e, sebbene si unì alla Lega d'Associazione contro la Francia nel 1682, fu lieto di stipulare una tregua a Ratisbona due anni dopo. Nel 1686 l'imperatore e i principi imperiali formarono la Lega di Augusta, per preservare i termini dei trattati di Vestfalia e di Nimega. Tutta la situazione europea era ormai legata agli avvenimenti inglesi, e la tensione durò fino al 1688, quando Guglielmo III d'Orange conquistò la corona inglese attraverso la Gloriosa Rivoluzione e Luigi invase la Germania. Nel maggio 1689 fu formata la Grande Alleanza, che comprendeva l'imperatore, i re d'Inghilterra, Spagna e Danimarca, l'elettore di Brandeburgo e altri, e una feroce lotta contro la Francia fu condotta in quasi tutta l'Europa occidentale. In generale le numerose campagne furono favorevoli agli alleati e nel settembre 1697 Inghilterra, Spagna e Province Unite stipularono la pace con la Francia con il Trattato di Rijswijk.
Leopoldo si rifiutò di accettare questo trattato, poiché riteneva che i suoi alleati avessero in qualche modo trascurato i suoi interessi, ma nel mese successivo venne a patti e un certo numero di luoghi furono trasferiti dalla Francia alla Germania. La pace con la Francia durò circa quattro anni e poi l'Europa fu coinvolta nella guerra di successione spagnola. Il re di Spagna, Carlo II, era asburgico per discendenza ed era imparentato per matrimonio con il ramo austriaco, mentre analogo legame lo legava alla casa reale di Francia. Era debole e senza figli, e le potenze europee avevano tentato di organizzare una divisione pacifica del suo vasto regno. Leopoldo rifiutò di acconsentire a qualsiasi spartizione, e quando nel novembre 1700 Carlo morì, lasciando la corona a Filippo, duca d'Angiò, nipote di Luigi XIV, tutte le speranze di una soluzione pacifica svanirono. Sotto la guida di Guglielmo III si formò contro la Francia una potente lega, una rinnovata Grande Alleanza; di questo l'imperatore fu un membro di spicco, e nel 1703 trasferì i suoi diritti sulla monarchia spagnola al suo secondo figlio, l'arciduca d'Austria, noto anche come Carlo III d'Ungheria. Il corso iniziale della guerra non fu favorevole agli imperialisti, ma l'ondata della sconfitta fu frenata dalla grande vittoria di Blenheim prima che Leopold morisse il 5 maggio 1705.

altro

 

10  monete nel gruppo
2

(1077 X 494pixel, dimensione del file: ~124K)
Postato da: anonymous  2016-08-30
1665, Emperor Leopold I "the Hogmouth". Silver 3 Kreuzer Coin. Vienna mint! VF+ Mint Year: 1665 Reference: KM-1169. R! Denomination: 3 Kreuzer Mint Place: Vienna (Austria) Emperor: Leopold I "the Hogmouth". Condition: Minor deposits and colorful toning, otherw ...

(1605 X 600pixel, dimensione del file: ~221K)
Postato da: anonymous  2016-06-16
AUSTRIA 1670 3 Kreuzer Silver F-VF

(1005 X 461pixel, dimensione del file: ~103K)
Postato da: anonymous  2015-08-04
1666, Emperor Leopold I "the Hogmouth". Silver 3 Kreuzer Coin. Vienna mint! Condition: XF! Mint Year: 1666 Reference: KM-1169. R! Denomination: 3 Kreuzer Mint Place: Vienna (Austria) Emperor: Leopold I "the Hogmouth". Mint Official: Franz Faber von Rosenstoc (small rose) D ...

(1027 X 479pixel, dimensione del file: ~109K)
Postato da: anonymous  2014-08-18
1669, Emperor Leopold I "the Hogmouth". Silver 3 Kreuzer Coin. Vienna mint! Mint Year: 1669 Condition: VF-XF! Denomination: 3 Kreuzer Mint Place: Vienna (Austria) Emperor: Leopold I "the Hogmouth". Reference: Herinek 1317, KM-1169 . R! Engraver: Franz Faber ...

(1365 X 653pixel, dimensione del file: ~201K)
Postato da: anonymous  2017-07-04
1665, Emperor Leopold I "the Hogmouth". Silver 3 Kreuzer Coin. AU++ Vienna mint! Mint Year: 1665 Reference: KM-1169. R! Denomination: 3 Kreuzer Mint Place: Vienna (Austria) Emperor: Leopold I "the Hogmouth". Condition: Possibly dipped or cleaned in the past, otherwise a nice lust ...

Venduta per: $4.0
GREAT BRITAIN ONE SHILLING KING GEORGE V CROWNED LION SILVER WORLD COIN

Venduta per: $8.0
GREAT BRITAIN FLORIN 2 SHILLINGS 1941 KING GEORGE VI WWII ERA WORLD COIN

Venduta per: $14.0
GREAT BRITAIN FLORIN 2 SHILLINGS 1936 KING GEORGE V WWII ERA WORLD COIN
Queste monete potrebbero interessarti
3 Kreuzer Sacro Romano Impero (962-1806) Argento Leopoldo I d
3 Kreuzer Sacro Romano Impero (962-1806) ...
il gruppo ha   11 monete / 11 prezzi
3 Kreuzer Austria Argento Ferdinando Carlo d
3 Kreuzer Austria Argento Ferdinando Car ...
il gruppo ha   20 monete / 19 prezzi
1 Thaler Impero austriaco (1804-1867) Argento Francis II, Holy Roman Emperor (1768 - 1835)
1 Thaler Impero austriaco (1804-1867) Ar ...
il gruppo ha   8 monete / 8 prezzi
2024-06-23 - New coin is added to 3 Pfennig Regno di Prussia (1701-1918) Rame


    3 Pfennig Regno di Prussia (1701-1918) Rame
il gruppo ha    21 monete / 21 prezzi



PRUSSIA (German State) 3 Pfennig 1872 A - Copper - Wilhelm I. - aUNC - GH3145
2024-06-19 - Historical Coin Prices
5 Mark Repubblica di Weimar (1918-1933) Argento Pa ...
Prezzi da fonti pubbliche
Dettagli
Potresti essere interessato in…
I governanti degli imperi
Albero genealogico della dinastia e monete
Mettiti alla prova!

Puzzle di Monete
Prezzi Monete