2 Krone Danimarca Argento Cristiano IX di Danimarca (1818-1906)

Metallo:
Periodo:
1888

Codice sul catalogo:

1888, Danimarca, Cristiano IX. Bellissima moneta d'argento da 2 corone. Anniversario regale!
Anno di conio: 188 Tiratura: 101.000 pz. Denominazione: 2 corone Luogo di zecca: Copenaghen (cuore) Riferimento: KM-799 (25° anniversario del regno). Materiale: argento (.800) Diametro: 30,9 mm Peso: 14,96 g
Dritto: Testa di Cristiano IX a destra. Iniziali del maestro di zecca (CS), data (1888) e marchio privato (cuore) sopra e data di incoronazione (15 NOVEMBRE 1863) in basso. Legenda: CHRISTIAN IX – KONGE AF DANMARK / CS 1888 (marchio privato: cuore) / 15 NOVEMBRE 1863 Rovescio: Motto in tre righe (MED GUD FOR AERE OG RET = "Con Dio per onore e giustizia!" ) all'interno di una corona. Commento: data dell'anniversario (15 NOVEMBRE 1888) qui sotto!
Cristiano IX (8 aprile 1818 – 29 gennaio 1906) fu re di Danimarca dal 16 novembre 1863 al 29 gennaio 1906. Divenne noto come il suocero d'Europa, poiché i suoi sei figli si sposarono con altre case reali; la maggior parte degli attuali monarchi europei discendono da lui.
Nacque a Gottorp, quarto figlio di Federico Guglielmo, duca di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Glücksburg e Luisa Carolina, principessa d'Assia. Attraverso sua madre, Cristiano era pronipote di Federico V di Danimarca, pronipote di Giorgio II di Gran Bretagna e discendente di molti altri monarchi, ma non aveva alcun diritto diretto ad alcun trono europeo.
Attraverso suo padre, Cristiano era un membro di un ramo maschile cadetto della Casa di Oldenburg e un principe della linea Schleswig-Holstein-Sonderburg-Glücksburg, un ramo cadetto della famiglia che aveva governato la Danimarca per secoli (era un maschio diretto discendente in linea del re Cristiano III di Danimarca) ed era (anche se junior) discendente agnatico di Helwig di Schauenburg (contessa di Oldenburg), madre del re Cristiano I di Danimarca, che era l'erede "Semi-Salica" di suo fratello Adolfo di Schauenburg, ultimo Schauenburg duca di Schleswig e conte di Holstein. In quanto tale, Cristiano poteva succedere nei ducati gemelli dello Schleswig-Holstein, ma non il primo in linea.
È cresciuto in Danimarca e ha studiato all'Accademia militare di Copenaghen.
Da giovane, cercò senza successo la mano della sua cugina di terzo grado, la regina Vittoria, in matrimonio. Al Palazzo Amalienborg a Copenaghen il 26 maggio 1842 sposò Luisa d'Assia-Kassel (o Assia-Cassel), nipote di Cristiano VIII.
Nel 1847, sotto la benedizione delle grandi potenze europee, fu scelto come erede presunto dopo l'estinzione della linea più anziana al trono danese da parte di Cristiano VIII, poiché il futuro Federico VII sembrava incapace di generare figli. Una giustificazione per questa scelta dell'erede fu la moglie di Cristiano Luisa d'Assia-Kassel. (In quanto pronipote di Cristiano VII, era un'erede al trono più vicina di suo marito.)
Cristiano successe al trono alla sua morte, Federico VII, il 15 novembre 1863. La Danimarca fu immediatamente immersa in una crisi per il possesso e lo status di Schleswig e Holstein, due province a sud della Danimarca. Sotto pressione, Christian firmò la Costituzione di novembre, un trattato che rese lo Schleswig parte della Danimarca. Ciò provocò una breve guerra tra la Danimarca e un'alleanza prussiana/austriaca nel 1864. L'esito di questa seconda guerra dello Schleswig fu sfavorevole alla Danimarca e portò all'incorporazione dello Schleswig nella Prussia nel 1865. Anche Holstein fu incorporata nella Prussia nel 1865, in seguito a ulteriori conflitto tra Austria e Prussia.
La mancanza di figli di Federico aveva rappresentato un dilemma spinoso e la questione della successione al trono danese si era rivelata problematica. L'adesione della Danimarca alla legge salica e un crescente nazionalismo nelle parti di lingua tedesca dello Schleswig-Holstein hanno ostacolato ogni speranza di una soluzione pacifica. Le risoluzioni proposte per tenere insieme i due Ducati e come parte della Danimarca si rivelarono insoddisfacenti sia per gli interessi danesi che per quelli tedeschi. Sebbene la Danimarca avesse adottato la legge salica, questa colpì solo i discendenti di Federico III di Danimarca, che fu il primo monarca ereditario di Danimarca (prima di lui il regno era ufficialmente elettivo). La discendenza agnatica da Federico III terminò con la morte di Federico VII. A quel punto la legge di successione promulgata da Federico III prevedeva una successione semisalica. Esistevano tuttavia diversi modi per interpretare a chi potesse passare la corona, poiché la disposizione non era del tutto chiara se un pretendente al trono potesse essere o meno la parente femminile più stretta.
Mentre le nazioni d'Europa guardavano, i numerosi discendenti di Helwig di Schauenburg iniziarono a contendersi il trono danese. Federico VII apparteneva al ramo maggiore dei discendenti di Helwig. Nel 1863, Federico, duca di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Augustenburg (1829–1880) (il futuro suocero del Kaiser Guglielmo II di Germania), si autoproclamò Federico VIII di Schleswig-Holstein. Frederick von Augustenburg divenne il simbolo del movimento nazionalista indipendentista tedesco nello Schleswig-Holstein, dopo che suo padre (in cambio di denaro) rinunciò alle sue pretese di primo in linea di successione per ereditare i ducati gemelli di Schleswig e Holstein. A seguito del protocollo di Londra dell'8 maggio 1852, che concludeva la prima guerra dello Schleswig e data la rinuncia del padre, Federico fu ritenuto non idoneo all'eredità.
Le parenti più strette di Federico VII erano la zia paterna, Luisa, che aveva sposato un rampollo del ramo cadetto della Casa d'Assia, e le sue figlie. Tuttavia, non erano discendenti agnatici della famiglia reale e quindi non potevano succedere nello Schleswig-Holstein.
L'ereditiera dinastica considerata secondo la legge originale di primogenitura di Federico III era Carolina di Danimarca (1793–1881), la figlia maggiore senza figli del defunto re Federico VI. Insieme ad un'altra figlia senza figli Guglielmina di Danimarca (1808–1891), duchessa di Glücksburg e cognata di Cristiano IX, l'erede successiva fu Luisa, sorella di Federico VI, che aveva sposato il duca di Augustenburg. L'erede principale di quella linea fu lo stesso Federico di Augustenborg, ma il suo turno sarebbe arrivato solo dopo la morte di due principesse senza figli che erano molto vive nel 1863.
Anche la Casa di Glücksburg aveva un interesse significativo nella successione al trono. Ramo più giovane del clan reale, erano anche eredi di Federico III, attraverso la figlia del re Federico V di Danimarca. Infine, c'era ancora un ramo agnatico più giovane che poteva succedere nello Schleswig-Holstein. C'erano Christian stesso e i suoi tre fratelli maggiori, il maggiore dei quali, Karl, non aveva figli, ma gli altri avevano avuto figli, e per di più maschi.
Il principe Cristiano era stato un "nipote" adottivo della coppia reale "senza nipoti" Federico VI e della sua regina consorte Maria (Maria Sofia Friederike d'Assia). Familiare con la corte reale e le tradizioni dei recenti monarchi, il loro giovane protetto, il principe Cristiano era pronipote della regina Maria e discendente di un cugino di primo grado di Federico VI. Era cresciuto come danese, avendo vissuto nelle terre di lingua danese della dinastia reale, e non era diventato un nazionalista tedesco, il che lo rendeva un candidato relativamente buono dal punto di vista danese. In quanto discendente agnatico minore, poteva ereditare lo Schleswig-Holstein, ma non era il primo della linea. Come discendente di Federico III, aveva diritto a succedere in Danimarca, sebbene anche qui non fosse il primo in linea.
Nel 1842, Cristiano sposò la principessa Luisa d'Assia, figlia della parente più stretta di Federico VII. Il padre e il fratello di Luisa, entrambi principi d'Assia, nonché sorella maggiore, rinunciarono ai loro diritti in favore di Luisa e di suo marito. La moglie del principe Cristiano era ora l'erede femminile più vicina a Federico VII.
Nel 1852, la spinosa questione della successione della Danimarca fu risolta da una legislazione attraverso la quale Christian fu scelto per succedere a Federico VII come prossimo monarca regnante del paese.
Cristiano IX era il 1.007° Cavaliere dell'Ordine del Toson d'Oro in Spagna nel 1864 e il 744° Cavaliere dell'Ordine della Giarrettiera nel 1865.
Quando Federico morì nel 1863, Cristiano salì al trono come Cristiano IX.
Nel novembre 1863 Federico di Augustenburg rivendicò i ducati gemelli in successione al re Federico VII di Danimarca, che era anche duca di Schleswig e Holstein, e che era morto senza un erede maschio.
Nel 1864, la Prussia e l'Austria iniziarono la seconda guerra dello Schleswig che alla fine portò alla perdita danese sia dello Jutland meridionale che dell'Holstein.

altro

 

13  monete nel gruppo
2 3

(1737 X 849pixel, dimensione del file: ~340K)
Postato da: anonymous  2020-12-23
1888, Denmark, Christian IX. Silver 2 Kroner "Regnal Anniversary" Coin. AU-UNC! Mint Year: 1888 Condition: AU-UNC! Reference: KM-799. Denomination: 2 Kroner Mint Place: Copenhagen (heart) Reference: KM-799 (25th Anniversary of Reign). Material: Silver (.800) Weight: 14.96gm Diameter: ...

(1537 X 746pixel, dimensione del file: ~238K)
Postato da: anonymous  2018-11-23
1888, Denmark, Christian IX. Silver 2 Kroner "Regnal Anniversary" Coin. AU++ Mint Year: 1888 Reference: KM-799. Denomination: 2 Kroner Mint Place: Copenhagen (heart) Condition: A nicely toned AU++ Reference: KM-799 (25th Anniversary of Reign). Material: Silver (.800) Weight: 15.08gm Di ...

(1605 X 600pixel, dimensione del file: ~215K)
Postato da: anonymous  2016-06-16
DENMARK 1888 2 Kroner 25th Anniversary of Reign Silver XF-AU

(900 X 454pixel, dimensione del file: ~111K)
Postato da: anonymous  2016-05-01
Dänemark, Christian IX. 2 Kroner 1888. 25-jähriges Regierungs-Jubiläum. K.M. 799, Hede 10. Prachtexemplar. Schöne Patina. Fast Stempelglanz

(900 X 453pixel, dimensione del file: ~146K)
Postato da: anonymous  2017-01-30
Dänemark, Christian IX. 2 Kronen 1888. Regierungsjubiläum. K.M. 799, Hede 10. Zaponiert. Vorzüglich +

(1077 X 513pixel, dimensione del file: ~116K)
Postato da: anonymous  2015-12-04
1888, Denmark, Christian IX. Beautiful Silver 2 Kroner Coin. Regnal Anniversary! Condition: XF! Mint Year: 1888 Mintage: 101,000 pcs. Denomination: 2 Kroner Mint Place: Copenhagen (heart) Reference: KM-799 (25th Anniversary of Reign). Material: Silver (.800) Diameter: 31mm Weigh ...

Venduta per: $32.0
Info: https://www.ebay.com/itm/404975164201 2024-05-23
1891 Canada Large Cent Lot#DS523 Small Date, Small Leaves Variety

Venduta per: $4.0
Info: https://www.ebay.com/itm/404956526335 2024-05-23
1900 Canada Dominion Of Canada 25 Cents Banknote Lot#A4925

Venduta per: $123.0
Info: https://www.ebay.com/itm/404956495661 2024-05-23
1875 U.S. Indian Head Small Cent Lot#A4915
Queste monete potrebbero interessarti
10 Krone Danimarca Argento Federico IX di Danimarca (1899 - 1972)
10 Krone Danimarca Argento Federico IX d ...
il gruppo ha   8 monete / 6 prezzi
2 Krone Svezia Argento Gustavo II Adolfo di Svezia(1594 – 1632)
2 Krone Svezia Argento Gustavo II Adolfo ...
il gruppo ha   30 monete / 28 prezzi
2 Krone Danimarca Argento Cristiano IX di Danimarca (1818-1906)
2 Krone Danimarca Argento Cristiano IX d ...
il gruppo ha   13 monete / 12 prezzi
2024-05-19 - Historical Coin Prices
20 Franc Svizzera Oro
Prezzi da fonti pubbliche
Dettagli
2024-06-07 - New coin is added to 1/4 Anna Raj Britannico (1858-1947) Rame


    1/4 Anna Raj Britannico (1858-1947) Rame
il gruppo ha    14 monete / 8 prezzi



INDIA 1858 1/4 Anna AU-UNC
Potresti essere interessato in…
I governanti degli imperi
Albero genealogico della dinastia e monete
Mettiti alla prova!

Puzzle di Monete
Prezzi Monete