1 Gulden Regno di Baviera (1806 - 1918) Argento Massimiliano II d ...

1851, Regno di Baviera, Massimiliano II. Bella moneta d'argento da 1 fiorino. Anno di zecca: 1851 Luogo di zecca: Monaco di Baviera Riferimento: KM-826. Denominazione: 1 Gulden Materiale: Argento (.900) Peso: 10,23 g Diametro: 30 mm Dritto: Busto nudo di Massimiliano II di Baviera a destra. Legenda: MAXIMILIAN II KOENIG V. BAYERN Esergo: C.VOIGT (firma dell'incisore) Rovescio: cifra di grande valore (1) sopra la denominazione (GULDEN) e data (1851). Tutto entro una corona di quercia.
Massimiliano II di Baviera (28 novembre 1811 – 10 marzo 1864) fu re di Baviera dal 1848 al 1864. Era figlio di Ludovico I di Baviera e Teresa di Sassonia-Hildburghausen. Dopo aver studiato a Gottinga e Berlino e aver viaggiato in Germania, Italia e Grecia, fu introdotto dal padre nel Consiglio di Stato (1836). Fin dall'inizio mostrò un'indole studiosa, dichiarando in un'occasione che se non fosse nato in una culla reale la sua scelta sarebbe stata quella di diventare professore. Come principe ereditario, nel castello di Hohenschwangau vicino a Füssen, che aveva ricostruito con eccellente gusto, riunì attorno a sé un'intima società di artisti e uomini di cultura e dedicò il suo tempo allo studio scientifico e storico. Quando l'abdicazione di Ludovico I (20 marzo 1848) lo chiamò improvvisamente al trono, la sua scelta dei ministri prometteva un regime liberale. Tuttavia, sebbene dal 1850 in poi il suo governo tendesse verso l'assolutismo, egli rifiutò di divenire strumento della reazione clericale e incorse anche nell'aspra critica degli ultramontani invitando alcuni celebri uomini di cultura e di scienza (ad esempio Geibel , Liebig e Sybel) a Monaco, indipendentemente dalle loro opinioni religiose. Alla fine, nel 1859, licenziò il ministero reazionario del barone Karl Ludwig von der Pfordten e soddisfece il desiderio del suo popolo di un governo costituzionale moderato. Massimiliano II rispose anche alle richieste del popolo per uno Stato tedesco unito, partecipando all'Assemblea di Francoforte che intendeva creare un tale Stato. Il progresso della rivoluzione, tuttavia, lo fece riflettere. Nel 1849 una rivolta nel Palatinato bavarese fu repressa con il sostegno delle forze prussiane. Il re si oppose strenuamente ai piani unionisti del Parlamento di Francoforte, rifiutò di riconoscere la costituzione imperiale da esso ideata e aiutò l'Austria a ripristinare la dieta federale e ad eseguire l'esecuzione federale in Assia e Holstein. All'indomani del fallimento dell'Assemblea di Francoforte, Prussia e Austria continuarono a discutere su quale monarchia avesse il diritto intrinseco di governare la Germania. La disputa tra l'Austria e il principe elettorale d'Assia-Kassel (o Assia-Kassel) fu utilizzata dall'Austria e dai suoi alleati (compresa la Baviera) per promuovere l'isolamento della Prussia negli affari politici tedeschi. Questo insulto diplomatico portò quasi alla guerra quando l'Austria, la Baviera e altri alleati spostarono le truppe attraverso la Baviera verso l'Assia-Kassel nel 1850. Tuttavia, l'esercito prussiano fece marcia indietro e accettò il principio della doppia leadership. Questo evento era conosciuto come la punteggiatura di Olmutz ma anche come "l'umiliazione di Olmutz" da parte della Prussia. Questo evento consolidò l'alleanza del regno bavarese con l'Austria contro la Prussia. Nella sua politica tedesca Massimiliano era guidato dal desiderio di mantenere l'unione dei principi, e sperava di ottenerlo contro la pericolosa rivalità di Austria e Prussia attraverso la creazione di una lega degli Stati "medi" e piccoli – i così- chiamato Trias. Nel 1863, però, intravedendo quella che riteneva una soluzione migliore, appoggiò il progetto di riforma proposto dall'Austria al Furstentag di Francoforte. I tentativi della Prussia di riorganizzare la Confederazione tedesca libera e senza guida furono contrastati dalla Baviera e dall'Austria mentre prendevano parte alle proprie discussioni con l'Austria e altri alleati nel 1863 a Francoforte senza la partecipazione della Prussia e dei suoi alleati. Il fallimento di questa proposta e l'atteggiamento dell'Austria nei confronti della Confederazione e nella questione dello Schleswig-Holstein lo disilluso; ma prima che potesse far fronte alla nuova situazione creata dallo scoppio della guerra con la Danimarca morì improvvisamente a Monaco, il 10 marzo 1864. È sepolto nella Theatinerkirche di Monaco.

altro

 

22  monete nel gruppo
Mostra tutte le monete del gruppo
2 3 4

(740 X 368pixel, dimensione del file: ~64K)
Postato da: anonymous  2020-11-14
1859,Bayern. Maximilian II. Joseph 1848-1864. Gulden 1859. Jaeger 82, AKS 151. Schöne Patina. Vorzüglich - Stempelglanz.

(1500 X 747pixel, dimensione del file: ~213K)
Postato da: anonymous  2019-05-20
Bayern. Maximilian II. Joseph 1848-1864. Gulden 1859. Jaeger 82, AKS 151. Schöne Patina. Vorzüglich - Stempelglanz

(1500 X 747pixel, dimensione del file: ~219K)
Postato da: anonymous  2019-03-28
Bayern. Maximilian II. Joseph 1848-1864. Gulden 1862. Jaeger 82, AKS 151. Schöne Patina. Kratzer, fast Stempelglanz

(740 X 368pixel, dimensione del file: ~68K)
Postato da: anonymous  2020-11-12
1863,Bayern. Maximilian II. Joseph 1848-1864. Gulden 1863. Jaeger 82, AKS 151. Fast Stempelglanz.

(1500 X 747pixel, dimensione del file: ~205K)
Postato da: anonymous  2019-04-15
Bayern. Maximilian II. Joseph 1848-1864. Gulden 1852. Jaeger 82, AKS 151. Winzige Kratzer, vorzüglich

(1500 X 748pixel, dimensione del file: ~214K)
Postato da: anonymous  2019-03-24
Bayern. Maximilian II. Joseph 1848-1864. Gulden 1855. Jaeger 82, AKS 151. Vorzüglich +
Articles
Gli stati della Germania hanno emesso un' ...   Gli stati della Germania hanno emesso un'ampia varietà di monete d'argento nel corso della storia, riflettendo il diverso panorama politico della regione prima dell'unificazione della Germania nel 1871. Ogni stato aveva il proprio sistema di conio, disegni e denominazioni. Ecco alcuni esempi di monete d'argento emesse da import ...

Venduta per: $1.0
Info: https://www.ebay.com/itm/364892624708 2024-05-23
GERMANY 1/2 Mark 1907 A - Silver 0.900 - Wilhelm II. - 520

Venduta per: $3.0
Info: https://www.ebay.com/itm/364890977764 2024-05-23
GERMANY 1/2 Mark 1919 J - Silver 0.900 - Wilhelm II. - VF - 432

Venduta per: $5.0
Info: https://www.ebay.com/itm/364890977150 2024-05-23
GERMANY 1 Mark 1881 A - Silver 0.900 - Wilhelm I. - 424
Queste monete potrebbero interessarti
1 Thaler Regno di Sassonia (1806 - 1918) Argento
1 Thaler Regno di Sassonia (1806 - 1918) ...
il gruppo ha   29 monete / 29 prezzi
2 1/2 Gulden Regno dei Paesi Bassi (1815 - ) Argento Guglielmo III dei Paesi Bassi
2 1/2 Gulden Regno dei Paesi Bassi (1815 ...
il gruppo ha   51 monete / 45 prezzi
5 Mark Regno di Baviera (1806 - 1918) Argento Ottone di Baviera(1848 – 1916)
5 Mark Regno di Baviera (1806 - 1918) Ar ...
il gruppo ha   105 monete / 103 prezzi
2024-06-05 - Miglioramenti del Catalogo Live delle Monete / raggruppamento monete

4 coins were grouped from 2024-05-29 to 2024-06-05
Una di queste è:

    1 Cent Stati Uniti d'America (1776 - ) T ...
il gruppo ha    453 monete / 448 prezzi



1866 U.S. Indian Head Small Cent Lot#A4909 Nice Detail, Corrosion
2024-05-28 - Historical Coin Prices
5 Cent Canada Argento Vittoria (1819 - 1901)
Prezzi da fonti pubbliche
Dettagli
Potresti essere interessato in…
I governanti degli imperi
Albero genealogico della dinastia e monete
Mettiti alla prova!

Puzzle di Monete
Prezzi Monete