1/2 Penny Isola di Man Rame

1/2 Penny
Metallo:
Periodo:
1733

Codice sul catalogo:

1733, Isola di Man (dipendenza britannica), Lord James Murray. Moneta da ½ centesimo in rame. Anno di zecca: 1733 Denominazione: ½ Penny Riferimento: S-7409, KM-3. Condizione: VF+ ben circolato Materiale: rame Diametro: 24 mm Peso: 5,27 g Recto: un bambino fasciato nella presa degli artigli di un'aquila. Data (1733) di seguito. Legenda: SANS CHANGER ("Senza cambiare.") Esergo: 1733 Rovescio: Tre gambe congiunte alla coscia (triskelion) con valore (ID, 1/2*) in campo. Legenda: QUOCUQUE . IECERIS. STABIT. ("Comunque venga testato, passerà.")
L'Isola di Man (Manx: Ellan Vannin), a volte chiamata semplicemente Mann (/mæn/; Manx: Mannin [ˈmanɪn]), è una dipendenza autonoma della Corona britannica nel Mare d'Irlanda tra la Gran Bretagna e l'Irlanda. Il capo dello stato è la regina Elisabetta II, che detiene il titolo di Lord of Mann ed è rappresentata da un luogotenente governatore. La difesa è responsabilità del Regno Unito. Le assicurazioni e il gioco d'azzardo online generano ciascuno il 17% del PNL, seguiti dalle tecnologie dell'informazione e della comunicazione e dal settore bancario con il 9% ciascuno. L'isola è stata abitata già prima del 6500 a.C. L'influenza culturale gaelica iniziò nel V secolo d.C. e emerse la lingua Manx, un ramo delle lingue gaeliche. Nel 627, Edwin di Northumbria conquistò l'Isola di Man insieme a gran parte della Mercia. Nel IX secolo, i norvegesi fondarono il Regno delle Isole. Magnus III, re di Norvegia, fu re di Mann e delle Isole tra il 1099 e il 1103. Nel 1266, l'isola divenne parte della Scozia con il Trattato di Perth, dopo essere stata governata dalla Norvegia. Dopo un periodo di dominio alternato da parte dei re di Scozia e Inghilterra, l'isola passò sotto la signoria feudale della Corona inglese nel 1399. La signoria passò alla Corona britannica nel 1765, ma l'isola non divenne mai parte del Regno del XVIII secolo. della Gran Bretagna o dei suoi successori, il Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda e l'attuale Regno Unito. Ha mantenuto il suo autogoverno interno.
Per secoli, il simbolo dell'isola è stato le cosiddette "tre gambe di Mann" (Manx: Tree Cassyn Vannin), una triscele di tre gambe giunte all'altezza della coscia. La triscele di Manx, che risale con certezza alla fine del XIII secolo, è di origine incerta. È stato suggerito che la sua origine risieda in Sicilia, un'isola associata fin dall'antichità alla triscele.
Il simbolo appare nella bandiera ufficiale dell'isola e nello stemma ufficiale, nonché nella sua valuta. La triscele di Manx potrebbe riflettersi nel motto dell'isola, latino: Quocunque jeceris stabit, che appare come parte dello stemma dell'isola. Il motto latino si traduce in inglese come "in qualunque modo lo lanci, resterà fermo" o "ovunque lo lanci, resterà fermo". Risale alla fine del XVII secolo quando è noto che appariva sulla moneta dell'isola. È stato anche suggerito che il motto originariamente si riferisse alla scarsa qualità delle monete che era comune all'epoca, come in "comunque venga testato, passerà".
em>.
James Murray, secondo duca di Atholl KT PC (28 settembre 1690 – 8 gennaio 1764), nominato marchese di Tullibardine tra il 1715 e il 1746, era un pari scozzese e Lord Privy Seal.
Atholl nacque a Edimburgo, in Scozia, terzo figlio di John Murray, primo duca di Atholl, e di Lady Catherine, figlia di William Hamilton, duca di Hamilton.
Nel 1712 fu nominato capitano della compagnia di granatieri della 1a guardia a piedi. In seguito all'intervento nel 1715 di suo fratello maggiore, William Murray, marchese di Tullibardine, per aver preso parte alla rivolta giacobita, il parlamento approvò un atto che gli conferiva gli onori e le proprietà della famiglia come prossimo erede. Dopo la conclusione della ribellione, sembra che si sia recato a Edimburgo per rappresentare nella luce più favorevole possibile al governo i servizi di suo padre, al fine di procurargli una somma di denaro a titolo di risarcimento.
Nelle elezioni del 1715 fu scelto deputato per Perth e fu rieletto nel 1722. Successe al titolo nobiliare alla morte di suo padre nel 1724; e nel 1733 fu approvato un atto del parlamento per spiegare ed estendere l'atto del 1715, prevedendo che la partecipazione di Guglielmo, marchese di Tullibardine, non dovesse estendersi per impedire qualsiasi cessione di onore e proprietà a Giacomo, duca di Atholl, e ai suoi discendenza, o a qualsiasi discendenza o erede maschio di Giovanni, defunto duca di Atholl, diverso dal suddetto William Murray e dalla sua discendenza.
Nel giugno 1724 fu nominato Lord Privy Seal, succedendo a Lord Ilay, e il 21 settembre fu scelto come pari rappresentativo. Fu rieletto nel 1734 e nello stesso anno fu investito dell'Ordine del Cardo. Come nipote materno di James Stanley, 7° conte di Derby, Atholl successe alla sovranità dell'Isola di Man e all'antica baronia di Strange, di Knockyn, Wotton, Mohun, Burnel, Basset e Lacy, alla morte di James , X conte di Derby, nel 1736.
Dal 1737 alle elezioni generali del 1741 sedette in parlamento sia come barone inglese che come pari rappresentante scozzese. All'avvicinarsi dell'esercito degli altipiani dopo la rivolta giacobita del 1745, Atholl fuggì verso sud e suo fratello maggiore, il marchese di Tullibardine, prese possesso del castello di Blair. Atholl, tuttavia, si unì all'esercito del duca di Cumberland in Inghilterra e, arrivando con lui a Edimburgo il 30 gennaio 1746, si diresse verso nord. Il 9 febbraio inviò una convocazione ai suoi vassalli affinché si recassero a Dunkeld e Kirkmichael e si unissero alle truppe del re. Il 6 aprile 1763, Atholl rassegnò le dimissioni dall'incarico di sigillo privato essendo stato nominato custode del grande sigillo in successione a Charles Douglas (1698-1778), duca di Queensberry e Dover. Allo stesso tempo fu anche nominato Lord Justice General.
Si dice che sia stato il primo a piantare il larice europeo in Gran Bretagna; uno di un gruppo di cinque vicino alla cattedrale di Dunkeld piantato nel 1738 è ancora vivo
Morì a Dunkeld l'8 gennaio 1764, all'età di settantaquattro anni, e fu sepolto a Inveresk.
Gli succedette nella baronia di Strange sua figlia, Lady Charlotte, e nei titoli scozzesi da suo nipote, John, figlio di George Murray, un generale nella rivolta giacobita del 1745 alla quale il secondo duca non si unì.

altro

 

6  monete nel gruppo

(1537 X 712pixel, dimensione del file: ~244K)
Postato da: anonymous  2018-09-16
1733, Isle of Man (British Dependency), Lord James Murray. Copper ½ Penny Coin. Mint Year: 1733 Denomination: ½ Penny Reference: S-7409, KM-3. Condition: A well-circulated VF+ Material: Copper Diameter: 24mm Weight: 5,27gm Obverse: A swaddled baby within the grip of an eagle's talons. ...

(1445 X 717pixel, dimensione del file: ~206K)
Postato da: anonymous  2015-05-01
1733,ISLE OF MAN. 1/2 Penny, 1733. NGC PROOF-40.S-7409a; KM-4b.1. Silver. VERY RARE. James Stanley, 10th Earl of Derby. With plain cap of maintenance type.

(1445 X 728pixel, dimensione del file: ~175K)
Postato da: anonymous  2015-04-30
1733,ISLE OF MAN. 1/2 Penny, 1733. James Stanley, Tenth Earl of Derby. PCGS MS-64 BN Secure Holder.KM-3; S-7405. Second issue, plain cap. Attractive patina with hints of original mint red amongst the devices. Sharply struck and very attractive.PCGS#: 168759Pedigree: From the Demarete Collection.

(1205 X 600pixel, dimensione del file: ~145K)
Postato da: anonymous  2015-03-02
Isle of Man. ½ Penny, 1733. KM-3. Eagle and child. Reverse: Triskeles divide ID. Sharply struck example. NGC graded MS-63 Brown. Estimated Value $200 - 250. Categories: World Crowns and Minors

(1125 X 420pixel, dimensione del file: ~89K)
Postato da: anonymous  2014-10-08
ISLE OF MAN 1733 1/2 Penny F-VF

(1005 X 486pixel, dimensione del file: ~86K)
Postato da: anonymous  2014-08-15
1733, Isle of Man (British Dependency), Lord James Murray. Copper ½ Penny Coin. VF Condition: VF Mint Year: 1733 Reference: KM-3. Denomination: ½ Penny Diameter: 26.5mm Material: Copper Weight: 7.44gm Obverse: Crest of the Stanley family (Lords of Mann), eagle ho ...

Venduta per: $36.0
Info: https://www.ebay.com/itm/404956533075 2024-05-23
1992 U.S. $1 Dollar American Silver Eagle 1 Oz .999 Lot#A4927 High Grade!

Venduta per: $36.0
Info: https://www.ebay.com/itm/404955182027 2024-05-23
1901-S U.S. $1 Morgan Dollar Lot#A4883 Large Silver Coin!

Venduta per: $168.0
Info: https://www.ebay.com/itm/404955180626 2024-05-23
1903 U.S. $1 Morgan Dollar Lot#A4882 Large Silver Coin!
Queste monete potrebbero interessarti
2 Sou Guyana francese Rame Luigi XVI di Francia (1754 - 1793)
2 Sou Guyana francese Rame Luigi XVI di ...
il gruppo ha   7 monete / 7 prezzi
1/2 Penny Isola di Man Rame
1/2 Penny Isola di Man Rame
il gruppo ha   6 monete / 5 prezzi
1 Penny Regno d
1 Penny Regno d'Inghilterra (927-1649,16 ...
il gruppo ha   27 monete / 26 prezzi
2024-06-06 - New coin is added to 100 Reis Regno del Portogallo (1139-1910) Argento Luis I of ...


    100 Reis Regno del Portogallo (1139-1910) Argento Luis I of ...
il gruppo ha    5 monete / 3 prezzi



PORTUGAL 100 Reis 1878 - Silver .917 - VF - 2276
2024-06-05 - Miglioramenti del Catalogo Live delle Monete / raggruppamento monete

4 coins were grouped from 2024-05-29 to 2024-06-05
Una di queste è:

    1 Cent Stati Uniti d'America (1776 - ) T ...
il gruppo ha    453 monete / 448 prezzi



1866 U.S. Indian Head Small Cent Lot#A4909 Nice Detail, Corrosion
Potresti essere interessato in…
I governanti degli imperi
Albero genealogico della dinastia e monete
Mettiti alla prova!

Puzzle di Monete
Prezzi Monete