Durante la presidenza di George Washington (1 ...

Durante la presidenza di George Washington (1789-1797), la Zecca degli Stati Uniti iniziò a produrre monete per la circolazione. Il Coinage Act del 1792 istituì la Zecca degli Stati Uniti e autorizzò la produzione di varie denominazioni di monete. Ecco i principali tipi di valuta in circolazione durante la presidenza di George Washington:

Monete di rame: la zecca degli Stati Uniti produceva monete di rame, inclusi centesimi grandi e mezzi centesimi. Queste monete venivano utilizzate per le transazioni quotidiane e presentavano disegni che riflettevano l'identità della giovane nazione. Il dritto (fronte) del centesimo grande raffigurava tipicamente la testa di Liberty o l'immagine di una chioma fluente. Il rovescio (retro) spesso raffigurava una ghirlanda o altre immagini simboliche. Il mezzo centesimo aveva disegni simili ma era di dimensioni e denominazione più piccole.

Monete d'argento: anche le monete d'argento, inclusi il dollaro d'argento, il mezzo dollaro, il quarto di dollaro, il centesimo e il mezzo centesimo, furono prodotte dalla zecca degli Stati Uniti. Queste monete venivano utilizzate per transazioni più grandi e venivano coniate in vari tagli. I disegni di queste monete spesso presentavano simboli della libertà americana, come le aquile e la Lady Liberty.

Monete d'oro: le monete d'oro, tra cui l'aquila, la mezza aquila e il quarto d'aquila, venivano coniate per transazioni più grandi e per il commercio internazionale. Queste monete presentavano disegni che rappresentavano ideali e valori americani, come la libertà e la prosperità.

Monete straniere: durante la presidenza di Washington, oltre alle monete statunitensi, negli Stati Uniti circolavano anche monete straniere. I dollari d'argento spagnoli, conosciuti come "pezzi da otto", erano particolarmente comuni e ampiamente accettati come valuta nella giovane nazione.

È importante notare che durante questo periodo la disponibilità e l'uso della carta moneta erano limitati. La maggior parte delle transazioni venivano condotte utilizzando monete e la valuta cartacea veniva emessa principalmente da singoli stati o banche piuttosto che dal governo federale.

Nel complesso, la valuta circolante durante la presidenza di George Washington rifletteva le prime fasi del sistema monetario degli Stati Uniti e la transizione della nazione dalla valuta coloniale a un sistema monetario nazionale unificato sotto il governo federale appena istituito.

2024-05-16 - Historical Coin Prices
20 Dollaro Stati Uniti d'America (1776 - ) Oro
Prezzi da fonti pubbliche
Dettagli
2024-05-19 - Historical Coin Prices
5 Shilling Sudafrica Argento Giorgio VI (1895-1952)
Prezzi da fonti pubbliche
Dettagli