La Rupia (abbreviata in ₨, Re., Rs. o रू.) er ...

La Rupia (abbreviata in ₨, Re., Rs. o रू.) era originariamente una moneta d'argento indiana. Oggi è il nome dell'unità monetaria di conto in India, Sri Lanka, Birmania, Nepal, Pakistan, Mauritius e Seychelles. Tutte queste moderne unità di rupia discendono dalla moneta d'argento originale. Alle Maldive, l'unità monetaria è conosciuta come rufiyah, che è una parola affine alla rupia hindi. Sia la rupia pakistana che quella indiana sono suddivise in cento paise (singolare paisa) o pice. Le rupie mauriziane e cingalesi si dividono in 100 centesimi. La rupia nepalese si suddivide in cento paisas (sia singolari che plurali) o quattro Suka o due Mohor.
La valuta dell'Afghanistan era denominata anche in rupie afghane fino al 1925, con ciascuna rupia afghana suddivisa in 60 paisas. Prima dell'introduzione della rupia afgana nel 1891, la valuta legale era la rupia di Kabuli. Fino alla metà del XX secolo, la valuta ufficiale del Tibet era conosciuta anche come Rupia tibetana. La rupia indiana è stata la valuta ufficiale di Dubai e del Qatar fino al 1959, quando l’India creò una nuova rupia del Golfo (conosciuta anche come “rupia esterna”) per ostacolare il contrabbando di oro. La rupia del Golfo ebbe corso legale fino al 1966, quando l’India svalutò significativamente la rupia indiana e fu istituito un nuovo Riyal Qatar-Dubai per fornire stabilità economica.


La parola sanscrita rūpyakam (रूप्यकम्) significa "argento lavorato" o una moneta d'argento. Il termine potrebbe anche essere correlato a “qualcosa provvisto di un’immagine, una moneta”, da rupah “forma, somiglianza, immagine”. La parola rupiya fu coniata dall'imperatore pashtun (afghano) Sher Shah Suri durante il suo breve regno in India tra il 1540 e il 1545. È stato utilizzato per la moneta d'argento del peso di 178 grani. Introdusse anche monete di rame chiamate Dam e monete d'oro chiamate Mohur che pesavano 169 grani. Successivamente, gli imperatori Moghul standardizzarono questa monetazione del trimetalismo in tutto il subcontinente al fine di consolidare il sistema monetario.


Precedentemente la rupia (11,66 g, argento fino 0,917) era divisa in 16 anna, 64 paise o 192 pie. Le rupie EIC dell'inizio del XIX secolo furono utilizzate in Australia per un periodo limitato. La decimalizzazione è avvenuta a Ceylon (Sri Lanka) nel 1869, in India nel 1957 e in Pakistan nel 1961. Pertanto una rupia indiana è ora divisa in 100 Paise e lo stesso vale per la rupia pakistana. Paisa viene talvolta chiamato Naya-Paisa, che significa "nuova moneta" in India, un'abitudine continuata da quando l'India divenne indipendente: quando il nuovo paese introdusse una nuova valuta, la gente usò Naya-Paisa per distinguerla dalla vecchia valuta. L'emissione della valuta è controllata dalla Reserve Bank of India, mentre in Pakistan è controllata dalla State Bank of Pakistan. Il simbolo più comunemente usato per la rupia è Rs. Nella maggior parte dell'India, la rupia è conosciuta come rupaya, rupaye o uno degli altri termini derivati ​​dal sanscrito rupya, che significa argento.

Queste monete potrebbero interessarti
2 Rupee India (1950 - ) Rame/Nichel
2 Rupee India (1950 - ) Rame/Nichel
il gruppo ha   10 monete / 6 prezzi
2024-04-09 - Historical Coin Prices
1/2 Corona Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda ...
Prezzi da fonti pubbliche
Dettagli
2024-04-12 - Monete nuove
Monete nuove da athynk .
Una di queste è
ND (1970) Oman 1/4 Rial Saidi banknote P-2a UNCIRCULATED #12685