La moneta del Reichsmark era la denominazione ...

La moneta del Reichsmark era la denominazione principale della valuta utilizzata nella Germania nazista. Fu introdotto nel 1924 per sostituire il Papiermark tedesco iperinflazionato e rimase in circolazione fino alla fine della seconda guerra mondiale nel 1945. Ecco alcuni punti chiave sulle monete del Reichsmark:

Denominazioni: le monete del Reichsmark furono emesse in vari tagli, tra cui 1, 2, 5 e 10 Reichsmark, nonché denominazioni più piccole di Reichspfennig (subunità del Reichsmark).

Design: il design delle monete del Reichsmark varia a seconda del taglio e del periodo di emissione. Il dritto presentava tipicamente il ritratto di profilo di Adolf Hitler durante l'era nazista, insieme a iscrizioni come "Deutsches Reich" (Reich tedesco) e la denominazione. Il retro spesso raffigurava simboli nazionali, aquile, svastiche o altre immagini naziste.

Composizione: le monete del Reichsmark erano composte principalmente da metalli di base come rame, nichel e zinco. Anche le monete d'oro e d'argento venivano coniate per tagli più alti, ma erano relativamente rare e usate principalmente per scopi commemorativi o di investimento.

Collezionabilità: le monete del Reichsmark sono altamente collezionabili tra i numismatici e i collezionisti interessati ai manufatti della Seconda Guerra Mondiale. Alcune monete, in particolare quelle con design unici o significato storico, possono avere prezzi elevati sul mercato dei collezionisti.

Propaganda e ideologia: il design delle monete del Reichsmark spesso incorporava simboli e immagini che promuovevano l'ideologia e la propaganda nazista. Questi includevano riferimenti al nazionalismo tedesco, al militarismo e alla superiorità razziale, nonché alla glorificazione del regime nazista e dei suoi leader.

Fine della circolazione: dopo la sconfitta della Germania nella seconda guerra mondiale e il conseguente crollo del regime nazista, le monete del Reichsmark cessarono di avere corso legale. Furono sostituite da nuove valute emesse dalle forze di occupazione alleate, segnando la fine dell’era del Reichsmark in Germania.

Nel complesso, le monete del Reichsmark fungono da artefatti tangibili della storia economica e politica della Germania nazista, riflettendo l'ideologia, la propaganda e le politiche del regime durante uno dei periodi più bui del 20° secolo.

Queste monete potrebbero interessarti
5 Reichsmark Germania nazista (1933-1945) Argento Friedrich Schiller
5 Reichsmark Germania nazista (1933-1945 ...
il gruppo ha   31 monete / 30 prezzi
50 Reichpfennig Germania nazista (1933-1945) Nichel
50 Reichpfennig Germania nazista (1933-1 ...
il gruppo ha   29 monete / 28 prezzi
5 Reichsmark Germania nazista (1933-1945) Argento Martin Lutero
5 Reichsmark Germania nazista (1933-1945 ...
il gruppo ha   89 monete / 87 prezzi
2024-05-25 - Historical Coin Prices
1 Peso Uruguay Argento
Prezzi da fonti pubbliche
Dettagli
2024-05-19 - New coin is added to 5 Shilling Sudafrica Argento Giorgio VI (1895-1952)


    5 Shilling Sudafrica Argento Giorgio VI (1895-1952)
il gruppo ha    27 monete / 26 prezzi



1952, South Africa. Large Proof Silver 5 Shillings Coin. Low Pop 68/4! NGC PF67! Mint Year: 1952 Reference: KM-41. Denomination: 5 Shillings - VOC / Capetown 300th Anniversary Condi ...