La storia delle monete in rublo è strettament ...

La storia delle monete in rublo è strettamente legata alla storia della Russia come nazione. Il rublo è la valuta ufficiale della Russia da secoli e la sua moneta si è evoluta nel tempo in risposta a vari cambiamenti economici, politici e sociali. Ecco una panoramica della storia delle monete in rublo:

Periodo medievale:
Le prime monete in rublo risalgono al periodo medievale, quando la Russia era governata da vari principi e governanti regionali. Queste prime monete in rublo erano tipicamente fatte di argento e spesso avevano una forma irregolare. Presentavano disegni semplici, come croci, simboli o iscrizioni che indicavano il nome o il titolo del sovrano.

Periodo moscovita:
Il periodo moscovita vide il consolidamento del potere sotto il Granducato di Mosca, che alla fine divenne lo Tsardom della Russia. Durante questo periodo, le monete in rublo divennero più standardizzate in termini di dimensioni, peso e design. Continuarono ad essere coniati in argento e presentavano immagini dello zar regnante, simboli religiosi e iscrizioni in caratteri cirillici.

Russia imperiale:
I secoli XVIII e XIX videro sviluppi significativi nel sistema monetario russo sotto il dominio dell'Impero russo. Le monete in rublo furono coniate in vari tagli, inclusi rubli d'argento e kopeck di rame. Queste monete presentavano disegni elaborati, spesso raffiguranti ritratti del monarca regnante, figure allegoriche e simboli nazionali.
Durante questo periodo, la Russia emise anche monete commemorative in rublo per celebrare eventi importanti, come la fondazione di città, vittorie militari e anniversari della dinastia regnante.

Era sovietica:
Dopo la rivoluzione russa del 1917, i bolscevichi fondarono l'Unione Sovietica e introdussero cambiamenti significativi nel sistema monetario del paese. Le monete in rublo furono coniate in metalli vili come rame, nichel e bronzo-alluminio, riflettendo l'ideologia socialista del nuovo regime.
Le monete del rublo sovietico presentavano immagini di leader rivoluzionari, lavoratori e simboli di industrializzazione e collettivizzazione. I progetti spesso enfatizzavano temi di unità, progresso e solidarietà.

Periodo post-sovietico:
Con la dissoluzione dell’Unione Sovietica nel 1991, la Russia attraversò un periodo di transizione economica e politica. Le monete in rublo continuarono ad essere emesse, con disegni che riflettevano la nuova identità del paese come stato indipendente.
Nel periodo post-sovietico, le monete in rublo sono state coniate in vari metalli, tra cui acciaio nichelato, ottone e bronzo-alluminio. Presentano design che celebrano la cultura, la storia e le conquiste russe.
Nel corso della sua storia, la monetazione del rublo è stata parte integrante del sistema monetario russo, facilitando gli scambi, il commercio e l'attività economica. I disegni e le composizioni delle monete del rublo riflettono l'identità e le aspirazioni in evoluzione del popolo russo attraverso epoche e regimi diversi.

Queste monete potrebbero interessarti
1 Rublo Unione Sovietica (1922 - 1991) Rame/Nichel Lenin (1870 - 1924)
1 Rublo Unione Sovietica (1922 - 1991) R ...
il gruppo ha   16 monete / 3 prezzi
3 Rublo Unione Sovietica (1922 - 1991) Rame/Nichel
3 Rublo Unione Sovietica (1922 - 1991) R ...
il gruppo ha   6 monete / 2 prezzi
1 Rublo Impero russo (1720-1917) Argento Alessandro II (1818-1881)
1 Rublo Impero russo (1720-1917) Argento ...
il gruppo ha   6 monete / 6 prezzi
2024-05-30 - New coin is added to 5 Peseta Kingdom of Spain (1874 - 1931) Argento Alfonso XIII ...


    5 Peseta Kingdom of Spain (1874 - 1931) Argento Alfonso XIII ...
il gruppo ha    57 monete / 48 prezzi



SPAIN 5 Pesetas 1888 - Silver 0.9 - Alphonso XIII. - VF - 1142 *
2024-05-17 - Historical Coin Prices
1/2 Mark Impero tedesco (1871-1918) Argento
Prezzi da fonti pubbliche
Dettagli