L'Ecu francese era una denominazione mone ...

L'Ecu francese era una denominazione monetaria significativa in Francia, ampiamente utilizzata dal Medioevo fino all'inizio del periodo moderno. Si è evoluto nel tempo sia nel disegno che nella composizione, soprattutto per quanto riguarda il passaggio dall'argento all'oro. Ecco una panoramica della storia e del design delle ECU francesi Argento e Oro:

1. Ecu d'argento (dal XII al XVII secolo):
L'Ecu d'Argento ebbe origine nel XII secolo sotto il regno di Luigi IX (Saint Louis). Inizialmente era una moneta d'argento grande e pesante, spesso raffigurante il monarca regnante su un lato e un emblema o simbolo araldico sull'altro.
Nel corso dei secoli il disegno dell'Ecu d'Argento subì diverse modifiche a seconda del monarca regnante e degli stili artistici prevalenti. Diverse regioni della Francia potrebbero emettere le proprie varianti dell'Ecu, ciascuna con design e caratteristiche uniche.
L'Ecu rimase una denominazione significativa nella monetazione francese per tutto il Medioevo e il Rinascimento, continuando fino all'inizio del periodo moderno.

2. Transizione all'oro (XVII secolo):
Nel XVII secolo, la Francia iniziò la transizione dalla moneta d'argento a quella d'oro a causa della crescente scarsità di argento e della crescente importanza dell'oro come metallo monetario.
L'Ecu d'Oro è stato introdotto in sostituzione dell'Ecu d'Argento, con denominazioni simili ma coniate in oro invece che in argento. Queste monete avevano spesso un valore più elevato e venivano utilizzate per transazioni più grandi e per il commercio internazionale.

3. Design dell'Ecu Oro:
L'ecu d'oro presentava elementi di design simili al suo predecessore d'argento, incluso il ritratto del monarca regnante su un lato e simboli araldici sull'altro.
Il dritto raffigurava tipicamente il profilo o il busto del monarca, a volte accompagnato da iscrizioni dei loro titoli e anni di regno. Il rovescio potrebbe presentare lo stemma francese, il giglio o altri motivi araldici.

4. Variazioni e questioni regionali:
Come l'Ecu d'Argento, l'Ecu d'Oro presentava variazioni ed emissioni regionali a seconda della zecca e dell'autorità emittente. Diverse regioni della Francia potrebbero coniare le proprie versioni dell'Ecu Gold con design e caratteristiche uniche.
Alcuni Ecu d'oro furono emessi anche come monete commemorative o di emissione speciale per celebrare eventi significativi, anniversari o il regno di un particolare monarca.

5. Eredità e scomparsa:
L'Ecu rimase una denominazione importante nella monetazione francese fino alla fine del XVIII secolo, quando la Rivoluzione francese portò a cambiamenti significativi nel sistema monetario.
Con l'adozione del sistema decimale e l'introduzione del franco come valuta ufficiale della Francia, l'Ecu fu infine gradualmente eliminato e sostituito da nuove monete.
Nel complesso, gli ECU francesi in argento e oro hanno svolto un ruolo cruciale nella storia monetaria della Francia, riflettendo l'evoluzione della monetazione e il mutevole panorama economico nel corso di diversi secoli. Oggi queste monete sono molto apprezzate dai collezionisti per il loro significato storico e la loro bellezza artistica.

Queste monete potrebbero interessarti
1 Ecu Francia medioevale (843-1791) Oro Carlo VI di Francia (1368-1422)
1 Ecu Francia medioevale (843-1791) Oro ...
il gruppo ha   34 monete / 33 prezzi
1 Ecu Francia medioevale (843-1791) Oro Luigi XII di Francia (1462 - 1515)
1 Ecu Francia medioevale (843-1791) Oro ...
il gruppo ha   7 monete / 6 prezzi
1 Ecu Francia medioevale (843-1791) Argento Luigi XVI di Francia (1754 - 1793)
1 Ecu Francia medioevale (843-1791) Arge ...
il gruppo ha   44 monete / 44 prezzi
2024-05-16 - Historical Coin Prices
1 Gulden Regno di Baviera (1806 - 1918) Argento Ma ...
Prezzi da fonti pubbliche
Dettagli
2024-05-10 - New coin is added to 2 Paanga Tonga Rame/Nichel


    2 Paanga Tonga Rame/Nichel
il gruppo ha    4 monete / 3 prezzi



TONGA 2 Paanga 1979 - FAO - aUNC - 4107