La monetazione di Costantino il Grande compre ...

La monetazione di Costantino il Grande comprendeva una varietà di denominazioni, riflettendo le diverse esigenze economiche e le pratiche commerciali dell'Impero Romano durante il suo regno. Ecco alcune delle principali denominazioni trovate nella monetazione di Costantino:

Aureus: L'aureus era la principale moneta d'oro dell'Impero Romano e aveva il valore più alto. Durante il regno di Costantino l'aureus continuò ad essere coniato, anche se divenne meno comune rispetto alle monete d'argento e di bronzo. L'aureus presentava tipicamente il ritratto dell'imperatore sul dritto e vari motivi simbolici sul rovescio.

Solidus: il solidus fu introdotto durante il regno del predecessore di Costantino, l'imperatore Diocleziano, ma continuò ad essere coniato e utilizzato ampiamente durante il regno di Costantino. Il solidus era una moneta d'oro di alto valore, simile per valore all'aureus. Era rinomata per la sua purezza e stabilità e rimase per secoli la moneta d'oro standard dell'Impero bizantino.

Argenteus: L'argenteus era una moneta d'argento introdotta durante il regno dell'imperatore Diocleziano e continuò ad essere coniata durante il regno di Costantino. Inizialmente era destinato a sostituire il denario come principale moneta d'argento dell'Impero Romano, ma alla fine fu sostituito dalla siliqua d'argento. L'argenteus presentava tipicamente il ritratto dell'imperatore sul dritto e vari motivi simbolici sul rovescio.

Siliqua: La siliqua era una moneta d'argento più piccola introdotta durante il tardo impero romano, compreso il regno di Costantino. Era destinato a circolare insieme all'argenteus più grande e serviva come denominazione frazionaria per transazioni più piccole. La siliqua presentava tipicamente il ritratto dell'imperatore sul dritto e vari motivi simbolici sul rovescio.

Follis: Il follis era una grande moneta di bronzo che serviva come unità monetaria standard per le transazioni quotidiane nell'Impero Romano. Durante il regno di Costantino, il follis subì vari cambiamenti nelle dimensioni, nel peso e nella forma. Tipicamente presentava il ritratto dell'imperatore sul dritto e vari motivi simbolici sul rovescio, comprese personificazioni di virtù o concetti.

Queste sono alcune delle principali denominazioni trovate nella monetazione di Costantino il Grande. Le denominazioni esatte e le composizioni delle monete variarono nel tempo e nelle diverse regioni dell'Impero Romano.

2024-07-17 - Historical Coin Prices
1/2 Real Vicereame della Nuova Spagna (1519 - 1821 ...
Prezzi da fonti pubbliche
Dettagli
2024-07-17 - New coin is added to 1/2 Real Vicereame della Nuova Spagna (1519 - 1821) Argento ...


    1/2 Real Vicereame della Nuova Spagna (1519 - 1821) Argento ...
il gruppo ha    8 monete / 5 prezzi



1820, Mexico, Ferdinand VII of Spain. Colonial Silver ½ Real Coin. VG-F Mint Year: 1820 Denomination: ½ Real Mint Mark: Mo (Mexico Mint) Reference: 1820-MoJJ. KM-74. Assayers: Joaqu ...