Il baht (tailandese: บาท, segno: ฿; codice: T ...

Il baht (tailandese: บาท, segno: ฿; codice: THB) è la valuta della Thailandia. È suddiviso in 100 satang (สตางค์). L'emissione di valuta è responsabilità della Banca di Thailandia.


Storia
La valuta era originariamente conosciuta come il tical; questo nome fu utilizzato nel testo in lingua inglese sulle banconote fino al 1925. Tuttavia, il nome baht fu stabilito come nome tailandese nel XIX secolo. Sia il tical che il baht erano originariamente unità di peso e le monete venivano emesse sia in argento che in oro denominate in base al loro peso in baht e alle sue frazioni e multipli.
Fino al 1897, il baht era suddiviso in 8 fuang (เฟือง), ciascuno di 8 ath (อัฐ).
Il sistema decimale ideato dal principe Mahisorn, in cui 1 baht = 100 satang, fu introdotto dal re Chulalongkorn nel 1897. Tuttavia, le monete denominate nelle vecchie unità furono emesse fino al 1910. Un residuo del sistema pre-decimalizzazione: i 25 satang ( ¼ baht) è ancora colloquialmente chiamato salueng o salung (สลึง). Occasionalmente viene utilizzato per importi non superiori a 10 salueng o 2,50 baht. Una moneta da 25 satang è talvolta chiamata anche moneta salueng (เหรียญสลึง, pronunciata "rian salueng").
Fino al 27 novembre 1902 il tical era fissato su base puramente argentata, con 15 grammi d'argento per baht. Ciò ha fatto sì che il valore della valuta variasse rispetto alle valute su un gold standard. Nel 1857, il valore di alcune monete d'argento straniere fu fissato per legge, con 1 baht = 0,6 dollari dello Stretto e 5 baht = 7 rupie indiane. Prima del 1880 il tasso di cambio era fissato a otto baht per sterlina, scendendo a dieci per sterlina durante gli anni ottanta dell'Ottocento.
Nel 1902, il governo iniziò ad aumentare il valore del baht seguendo tutti gli aumenti del valore dell'argento rispetto all'oro ma senza ridurlo quando il prezzo dell'argento scendeva. A partire da 21,75 baht = 1 sterlina britannica, la valuta aumentò di valore fino a quando, nel 1908, fu stabilito un ancoraggio fisso alla sterlina britannica di 13 baht = 1 sterlina. Questo fu rivisto a 12 baht nel 1919 e poi, dopo un periodo di instabilità, a 11 baht nel 1923. Durante la seconda guerra mondiale, il baht fu fissato al valore di 1 yen giapponese.
Dal 1956 al 1973, il baht è stato ancorato al dollaro USA ad un tasso di cambio di 20,8 baht = 1 dollaro e di 20 baht = 1 dollaro fino al 1978. Un rafforzamento dell'economia statunitense ha portato la Tailandia a riancorare la sua valuta a 25 rispetto al dollaro. dal 1984 al 2 luglio 1997, quando il paese fu colpito dalla crisi finanziaria asiatica. Il baht è stato fluttuato e il suo valore si è dimezzato, raggiungendo il suo tasso più basso di 56 per un dollaro nel gennaio 1998. Da allora è salito a circa 34 per un dollaro.


Monete
Prima del 1860, la Thailandia non produceva monete utilizzando metodi moderni. Si utilizzava invece una moneta cosiddetta “a proiettile”, costituita da barre di metallo, più spesse al centro, piegate a formare un cerchio completo su cui venivano impressi segni identificativi. I tagli emessi includevano 1⁄128, 1⁄64, 1⁄32, 1⁄16, 1⁄8, ½, 1, 1½, 2, 2½, 4, 4½, 8, 10, 20, 40 e 80 baht in argento e 1⁄32, 1⁄16, 1⁄8, ½, 1, 1½, 2 e 4 baht in oro. Tra il 1858 e il 1860, il governo coniava anche monete del commercio estero per l'uso in Thailandia.
Nel 1860 furono introdotte monete in stile moderno. Questi erano d'argento da 1 sik, 1 fuang, 1 e 2 salung, 1, 2 e 4 baht, con il baht che pesava 15.244 grammi e gli altri relativi al peso. Lo stagno 1 solot e 1 att seguirono nel 1862, con oro 2½, 4 e 8 baht introdotti nel 1863 e rame 2 e 4 att nel 1865. Il rame sostituì lo stagno in 1 solot e 1 att nel 1874, con rame 4 att introdotto nel 1876 Le ultime monete d'oro furono coniate nel 1895.
Nel 1897 furono introdotte le prime monete denominate in satang, cupronichel 2½, 5, 10 e 20 satang. Tuttavia, le monete da 1 solot, 1 e 2 att furono coniate fino al 1905 e le monete da 1 fuang furono coniate fino al 1910. Nel 1908 furono introdotte monete forate da 1, 5 e 10 satang, con quella da 1 satang in bronzo e quella da 5 e 10 satang in nichel. Le monete da 1 e 2 salung furono sostituite da monete da 25 e 50 satang nel 1915. Nel 1937 furono emesse monete da ½ satang in bronzo forate.
Nel 1941 fu introdotta una serie di monete d'argento in tagli da 5, 10 e 20 satang, a causa della carenza di nichel causata dalla Seconda Guerra Mondiale. L'anno successivo furono introdotte monete di stagno da 1, 5 e 10 satang, seguite da 20 satang nel 1945 e da 25 e 50 satang nel 1946. Nel 1950 furono introdotte monete in bronzo-alluminio da 5, 10, 25 e 50 satang mentre, nel 1957 , furono emesse monete di bronzo da 5 e 10 satang, insieme a monete da 1 baht coniate in un'insolita lega di rame, nichel, argento e zinco. Va notato che diverse monete tailandesi furono emesse per molti anni senza modificare la data. Questi includono lo stagno 1942 1 satang e il 1950 5 e 10 satang, coniati fino al 1973, lo stagno 1946 25 satang coniato fino al 1964, lo stagno 50 satang coniato fino al 1957 e il bronzo alluminio 1957 5, 10, 25 e 50 satang coniato fino agli anni '70. Le monete in cupronichel da 1 baht furono introdotte nel 1962 e coniate senza cambio di data fino al 1982.
Nel 1972 furono introdotte monete in cupronichel da 5 baht, passando al rame rivestito in cupronichel nel 1977. Tra il 1986 e il 1988 fu introdotta una nuova moneta, composta da alluminio da 1, 5 e 10 satang, alluminio-bronzo da 25 e 50 satang, cupronichel da 1 baht, rame rivestito di cupronichel 5 baht e bimetallico 10 baht. L'acciaio rivestito in cupronichel da 2 baht è stato introdotto nel 2005.
Nel 2008, il Ministero delle Finanze e la Zecca Reale Tailandese hanno annunciato la serie di monete del 2009, che includeva modifiche nei materiali per ridurre i costi di produzione, nonché un aggiornamento dell'immagine sul dritto con un ritratto più recente del Re. La moneta da due baht, confusamente simile per colore e dimensioni alla moneta da un baht, è stata cambiata da acciaio a basso tenore di carbonio rivestito di nichel a bronzo-alluminio. La nuova moneta da due baht è stata la prima della nuova serie rilasciata il 3 febbraio 2009. Seguita dalla moneta satang in aprile, dalla moneta da cinque baht a maggio, dalla moneta da dieci baht a giugno e dalla moneta da un baht a luglio 2009.

Queste monete potrebbero interessarti
1 Baht Thailandia Rame/Nichel
1 Baht Thailandia Rame/Nichel
il gruppo ha   3 monete / 2 prezzi
2024-05-22 - Miglioramenti del Catalogo Live delle Monete / description improving

36 coin descriptions were improved from 2024-05-15 to 2024-05-22
Una di queste è:

    5 Copeca Impero russo (1720-1917) Rame N ...
il gruppo ha    31 monete / 25 prezzi

2024-05-31 - Monete nuove
Monete nuove da jvp-munten .
Una di queste è
Netherlands - Gulden 1909