La storia delle unità monetarie in Tibet è co ...

La storia delle unità monetarie in Tibet è complessa e abbraccia secoli, riflettendo le interazioni economiche della regione con le culture vicine, i cambiamenti politici e le influenze culturali. Ecco una panoramica delle unità monetarie e del loro contesto storico:

Tibet pre-imperiale: prima dell’ascesa dell’Impero tibetano nel VII secolo, il Tibet aveva un’economia basata sul baratto senza valuta standardizzata. Il commercio veniva condotto utilizzando varie forme di moneta-merce, come sale, bestiame e tessuti. Il valore delle merci veniva determinato attraverso la negoziazione e le usanze locali.

Impero tibetano: durante l'impero tibetano (dal VII al IX secolo), la regione iniziò ad adottare valute metalliche influenzate dalle civiltà vicine come Cina e India. Furono introdotte monete conosciute come "Tangka", che erano tipicamente fatte di argento e avevano iscrizioni in caratteri tibetani e talvolta cinesi.

Dinastia Sakya: nel XIII secolo, durante il regno della dinastia Sakya, il Tibet emise monete conosciute come "sho" o "sho-brgyad" (monete di ferro). Queste monete erano fatte di ferro e servivano come valuta standardizzata all'interno della regione.

Influenza della dinastia Yuan: nei secoli XIII e XIV, il Tibet passò sotto l'influenza della dinastia mongola Yuan cinese. La dinastia Yuan introdusse la valuta cartacea conosciuta come "chao" o "tam" da utilizzare in Tibet, insieme alle monete metalliche.

Governo di Ganden Phodrang: durante il governo del governo di Ganden Phodrang nel XVII secolo e successivamente, il Tibet continuò a utilizzare una combinazione di monete metalliche, comprese monete d'argento e di rame, e valuta cartacea. Queste valute sono state emesse dalle autorità locali e dai monasteri.

Influenza cinese: nei secoli XVIII e XIX, il Tibet conobbe una crescente influenza da parte della dinastia cinese Qing. Le monete d'argento cinesi, come lo "yuanbao", circolavano insieme alle valute tibetane, riflettendo l'integrazione del Tibet nel più ampio sistema economico cinese.

Periodo moderno: all'inizio del XX secolo, il sistema monetario del Tibet ha subito cambiamenti significativi con l'arrivo delle influenze occidentali e degli sforzi di modernizzazione. Il governo tibetano emise una propria valuta cartacea, nota come "sang" o "srang", ancorata alla rupia indiana.

Occupazione cinese: in seguito all'invasione cinese del Tibet nel 1950 e alla successiva incorporazione del Tibet nella Repubblica popolare cinese, il sistema monetario tibetano fu gradualmente sostituito dal renminbi cinese (yuan) come valuta ufficiale.

Nel complesso, la storia delle unità monetarie in Tibet riflette una miscela di tradizioni indigene tibetane, influenze di civiltà vicine e cambiamenti politici nel corso della storia della regione.

Queste monete potrebbero interessarti
 Tangka Tibet Argento
Tangka Tibet Argento
il gruppo ha   9 monete / 7 prezzi
10 Srang Tibet Argento
10 Srang Tibet Argento
il gruppo ha   7 monete / 7 prezzi
1 Srang Tibet Argento
1 Srang Tibet Argento
il gruppo ha   10 monete / 10 prezzi
2024-05-19 - New coin is added to 5 Shilling Sudafrica Argento Giorgio VI (1895-1952)


    5 Shilling Sudafrica Argento Giorgio VI (1895-1952)
il gruppo ha    27 monete / 26 prezzi



1952, South Africa. Large Proof Silver 5 Shillings Coin. Low Pop 68/4! NGC PF67! Mint Year: 1952 Reference: KM-41. Denomination: 5 Shillings - VOC / Capetown 300th Anniversary Condi ...
2024-05-17 - New coin is added to 2 Real Spagna Argento


    2 Real Spagna Argento
il gruppo ha    3 monete / 2 prezzi



1504, Spain, Ferdinand & Isabella I (Catholic Monarchs). Silver 2 Reales Cob Coin. Mint Place: Seville (S) Mint Period: 1469-1504 Denomination: Silver 2 Reales Reference: X Calico Type ...