4 Real Bolivia / Vicereame del Río de la Plata (1776 - 1814) Arge ...

1778, Bolivia, Carlo III. Moneta coloniale da 4 Reales (½ busto del dollaro spagnolo). R! Questa valuta aveva corso legale negli Stati Uniti fino al 1857! Anno di zecca: 1778 Luogo di zecca: Potosi Riferimento: 1778-PR, KM-54. R! Denominazione: 4 Reales (½ dollaro spagnolo busto) Condizione: leggeri graffi sui campi del dritto, per il resto un XF ben tonico! Peso: 13,20 g Diametro: 34 mm Materiale: argento Recto: busto di profilo laureato, drappeggiato e corazzato di Carlo III a destra. Legenda: CAROLUS . III. DEI. GRAZIE. 1778 . Traduzione: "Carlo III per grazia di Dio, 1778" Rovescio: stemma spagnolo incoronato* tra le colonne d'Ercole ornato dal motto PLVS VLTRA. Legenda: .HISPAN[IARUM].ET IND[IARUM].REX.Potosi[in Monogramma].4R [EALES] PR[Iniziali Saggiatore] Traduzione: "Re delle Spagne e delle Indie, Potosi, 4 reales". Il dollaro spagnolo (noto anche come pezzo da otto, real de a ocho o moneta da otto real) è una moneta d'argento, del valore di otto reales, coniata nell'impero spagnolo dopo una riforma valutaria spagnola del 1497. Era corso legale negli Stati Uniti fino a quando un atto del Congresso degli Stati Uniti ne interruppe la pratica nel 1857. Attraverso un uso diffuso in Europa, nelle Americhe e nell'Estremo Oriente, divenne la prima valuta mondiale entro la fine del XVIII secolo. Molte valute esistenti, come il dollaro canadese, il dollaro statunitense e lo yuan cinese, così come le valute dell'America Latina e il peso filippino, erano inizialmente basate sul dollaro spagnolo e su altre monete da 8 reales. *Dettagli sullo stemma spagnolo: stemma di Castiglia e León, con Granada alla base e scudetto d'Angiò. Carlo III (20 gennaio 1716 – 14 dicembre 1788) fu re di Spagna 1759–88 (come Carlos III), re di Napoli e Sicilia 1735–59 (come Carlo VII e Carlo V) e duca di Parma 1732–35 (come Carlo I). Era un sostenitore dell'assolutismo illuminato. Il 10 agosto 1759 morì il fratellastro Ferdinando VI di Spagna e Carlo III lasciò i domini napoletano/siciliani per recarsi a Madrid. Il suo secondo figlio avrebbe infine governato in Spagna come Carlo IV. Il suo terzo figlio avrebbe unificato il Regno di Napoli e il Regno di Sicilia per formare il Regno delle Due Sicilie e governò come Ferdinando. Come re di Spagna, la sua politica estera fu segnata dall'alleanza con la Francia (i Patti di Famiglia) e dal conflitto con la Gran Bretagna per il controllo dei possedimenti americani. Il suo sostegno alla Francia alla fine della Guerra dei Sette Anni portò alla perdita della Florida da parte degli inglesi, sebbene ciò fu in parte compensato dall'acquisizione della Louisiana francese. La rivalità con la Gran Bretagna lo portò anche a sostenere i rivoluzionari americani nella loro guerra d'indipendenza, nonostante i suoi dubbi sull'esempio che avrebbe dato alle colonie spagnole. Durante la guerra, la Spagna riconquistò Minorca e la Florida, ma non riuscì a catturare Gibilterra. Il suo governo interno è stato, nel complesso, vantaggioso per il paese. Cominciò col costringere i madrileni a smettere di svuotare la spazzatura dalle finestre, e quando si opposero disse che erano come bambini che piangevano quando si lavavano la faccia. Nel 1766, il suo tentativo di costringere i madrileni ad adottare l'abito francese per motivi di pubblica sicurezza fu il pretesto per una rivolta (Motín de Esquilache) durante la quale non dimostrò molto coraggio personale. Rimase per molto tempo ad Aranjuez, lasciando il governo nelle mani del suo ministro Pedro Pablo Abarca de Bolea, conte di Aranda. Non tutte le sue riforme furono di questo tipo formale. Carlo era un vero despota dell'ordine benevolo, ed era stato profondamente offeso dalla partecipazione reale o presunta dei gesuiti alla rivolta del 1766. Acconsentì quindi all'espulsione dell'ordine, e fu allora il principale sostenitore della sua soppressione. Il suo litigio con i gesuiti e il ricordo di alcune controversie avute con il Papa quando era re di Napoli lo spinsero verso una politica generale di restrizione di quello che vedeva come il potere eccessivo della Chiesa. Il numero del clero ritenuto inattivo, e più in particolare degli ordini monastici, fu ridotto e l'Inquisizione spagnola, sebbene non abolita, fu resa intorpidita. Nel frattempo, gran parte della legislazione antiquata che tendeva a limitare il commercio e l'industria fu abolita; furono realizzate strade, canali e opere di drenaggio. Molte delle sue iniziative paterne portarono a poco più che uno spreco di denaro o la creazione di focolai di lavoro manuale; tuttavia nel complesso il paese prosperò. Il risultato fu in gran parte dovuto al re, il quale, anche quando fu sconsiderato, almeno lavorò con costanza nel suo compito di governo. Creò la Lotteria Spagnola e introdusse i presepi natalizi su modello napoletano. Durante il suo regno nacque il movimento per la fondazione delle "Società economiche" (un prototipo approssimativo di Camera di commercio). Il suo esempio non rimase senza effetto su alcuni nobili. Nella sua vita domestica il re Carlo era regolare ed era un padrone premuroso, sebbene avesse una lingua un po' caustica e avesse una visione piuttosto cinica dell'umanità. Amava appassionatamente la caccia. Durante i suoi ultimi anni ebbe qualche problema con il figlio maggiore e la nuora. Se Carlo fosse vissuto abbastanza da vedere l'inizio della Rivoluzione francese, probabilmente avrebbe avuto una reazione spaventata. Morendo il 14 dicembre 1788 lasciò la fama di re filantropo e filosofo, soprannominato ancora "el rey alcalde" ("il re sindaco") a causa dei lavori pubblici a Madrid. Nonostante la sua ostilità verso i gesuiti, la sua antipatia per i frati in generale e la sua gelosia per l'Inquisizione spagnola, era un cattolico romano molto sincero. Charles fu responsabile della concessione del titolo di "Università Reale" all'Università di Santo Tomas a Manila, che è la più antica dell'Asia.

altro

 

6  monete nel gruppo

(1537 X 725pixel, dimensione del file: ~254K)
Postato da: anonymous  2019-06-13
1778, Bolivia, Charles III. Colonial 4 Reales (Spanish ½ Bust Dollar) Coin. R! This currency was legal tender in the USA until 1857! Mint Year: 1778 Mint Place: Potosi Reference: 1778-PR, KM-54. R! Denomination: 4 Reales (Spanish ½ Bust Dollar) Condition: Light scratches in obverse fiel ...

(1125 X 420pixel, dimensione del file: ~93K)
Postato da: anonymous  2016-10-04
BOLIVIA 1780PTS-PR 4 Reales Silver

(900 X 440pixel, dimensione del file: ~124K)
Postato da: anonymous  2015-09-02
BOLIVIEN Carlos III. 1759-1788. 4 Reales 1779, Potosi. Assayer PR. 13.21 g. C.T. 1071. Kl. Rdf. Sehr schön-vorzüglich.

(1057 X 486pixel, dimensione del file: ~122K)
Postato da: anonymous  2015-01-13
1774, Bolivia, Charles III. Colonial 4 Reales (Spanish ½ Bust Dollar) Coin. R! This currency was legal tender in the USA until 1857! Mint Year: 1774 Mint Place: Potosi Condition: A nice VF! Reference: 1774-JR, KM-55. R! Denomination: 4 Reales (Spanish ½ Bust Dollar ...
YouTube
moneda de españa: columnarios
Articles
Durante l'era coloniale, la Spagna era un ...   Durante l'era coloniale, la Spagna era uno dei principali produttori mondiali di monete d'argento e d'oro, grazie alle grandi quantità di metalli preziosi estratti dalle sue colonie nelle Americhe. Ecco una panoramica della produzione di monete e della monetazione coloniale della Spagna durante questo periodo: Zecche spagnole nelle ...
Il real spagnolo e la peseta erano entrambe u ...   Il real spagnolo e la peseta erano entrambe unità monetarie utilizzate in Spagna, ma esistevano in periodi storici diversi e avevano valori diversi. Real spagnolo (dal Medioevo al XIX secolo): Il real spagnolo ebbe origine nel periodo medievale come moneta d'argento. Fu introdotto come unità di conto dal re Pedro I di Castiglia nel XIV sec ...

Venduta per: $17.0
1998, Portugal. Silver 1000 Escudos "Quincentenary of Death of King Dom Manuel I" Coin. 28gm! Mint Year: 1998 Reference: KM-707. Condition: UNCirculated! Denomination: 1000 Escudos - K ...

Venduta per: $292.0
1770, Kingdom of Spain, Charles III. Beautiful Gold 1/2 Escudo Coin. Madrid! Mint Year: 1770 Denomination: ½ Escudo Mint Place: Madrid (crowned M) Reference: Friedberg 274, KM-389.1. Assay ...

Venduta per: $455.0
1785/75, Spain, Charles III. Beautiful Gold 1 Escudo Coin. (3.37gm!) Overdate! Denomination: 1 Escudo Mint Place: Madrid (crowned M) Reference: Friedberg 288, KM-416.1 (there no overdate lis ...
Queste monete potrebbero interessarti
4 Real Bolivia / Vicereame del Río de la Plata (1776 - 1814) Argento Carlo III di Spagna (1716 -1788)
4 Real Bolivia / Vicereame del Río de la ...
il gruppo ha   6 monete / 4 prezzi
8 Real Vicereame della Nuova Spagna (1519 - 1821) Argento Ferdinando VII di Spagna (1784-1833)
8 Real Vicereame della Nuova Spagna (151 ...
il gruppo ha   30 monete / 28 prezzi
1 Boliviano Bolivia (1825 - ) Argento
1 Boliviano Bolivia (1825 - ) Argento
il gruppo ha   10 monete / 9 prezzi
2024-05-19 - New coin is added to 20 Franc Svizzera Oro


    20 Franc Svizzera Oro
il gruppo ha    62 monete / 58 prezzi



1914, Switzerland (Confederation). Beautiful Gold 20 Francs Coin. (aUNC) 6.45gm! Mint Year: 1914 Mint Place: Bern (B) References: KM-35.1. Denomination: 20 Francs Condition: A nice abou ...
2024-06-16 - New coin is added to 1 Zloty / 15 Copeca Impero russo (1720-1917) / Regno del Con ...


    1 Zloty / 15 Copeca Impero russo (1720-1917) / Regno del Con ...
il gruppo ha    7 monete / 4 prezzi



POLAND 1840 1 ZLOTY 15 KOPEKS NICHOLAS RUSSIAN PARTITION SILVER WORLD COIN
Potresti essere interessato in…
I governanti degli imperi
Albero genealogico della dinastia e monete
Mettiti alla prova!

Puzzle di Monete
Prezzi Monete